/ Curiosità

24 Ore

Cerca nel web

Curiosità | 03 dicembre 2019, 14:46

Disastro ferroviario del Malpasso, ieri il 70esimo anniversario del deragliamento causato da una frana

Fragilità del territorio e precarietà della rete infrastrutturale da sempre al centro della cronaca ligure

Disastro ferroviario del Malpasso, ieri il 70esimo anniversario del deragliamento causato da una frana

Nella storia dell'uomo il tempo e la sua concezione hanno sempre attirato l'attenzione dei più importanti pensatori. Molte le teorie, tra queste una delle più conosciute è quella della ciclicità, che spesso porta a strane e curiose coincidenze.

A pochi giorni dal crollo del viadotto Madonna del Monte e con eventi franosi di sorta all'ordine del giorno, l'ultimo dei quali a Varigotti, la storia gioca coi ricorsi e ieri ha portato alla memoria delle persone più “agée” il ricordo di uno degli eventi più tragici della nostra terra nell'ultimo secolo.

Era la sera del 2 dicembre 1949 quando, a causa di una frana scesa dal fianco della montagna che costeggiava quella che una volta era la sede ferroviaria con vista mare sulla costa del Malpasso, l'accelerato Genova Brignole-Albenga deragliò in parte invadendo l'Aurelia ed in parte andando a schiantare contro la parete rocciosa. Diverse furono le vittime, con “il vento del mare che pare divenuto un lamento funebre” come lo descrisse allora il cinegiornale dell'Istituto Luce.

In esso si mischiano fragilità del territorio e precarietà della rete infrastrutturale: argomenti sempre di grande attualità, specialmente nelle ultime settimane, dove ai disagi per la viabilità causati dal maltempo si è riaperta la sempre latente discussione sul raddoppio ferroviario.

Oggi di quel disastro ferroviario restano la memoria ed i binari ormai in disuso, a ricordarci una tragedia così lontano nel tempo eppure così vicina alla cronaca delle scorse settimane. Un gioco del tempo, uno scherzo del destino che però ci ricorda quanto sia fragile la nostra terra.

Mattia Pastorino

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium