/ Eventi

Eventi | 05 dicembre 2019, 11:01

Incontri in biblioteca ad Albenga: "Yemen: piovono bombe dal cielo giorno e notte, popolazione civile e patrimonio storico sotto il fuoco"

L'appuntamento è fissato per martedì 10 dicembre alle ore 17

Incontri in biblioteca ad Albenga: "Yemen: piovono bombe dal cielo giorno e notte, popolazione civile e patrimonio storico sotto il fuoco"

 

Martedì 10 dicembre 2019 alle ore 17.00 presso la biblioteca civica si terrà la conferenza "Yemen: piovono bombe dal cielo giorno e notte, popolazione civile e patrimonio storico sotto il fuoco".

Relatore prof. Paolo Bensi già docente del Dipartimento di Architettura e Design dell'Università di Genova e vice-responsabile della circoscrizione Liguria di Amnesty International. 

Afferma il Prof. Bensi: “L'idea di presentare al pubblico la situazione dei diritti umani in Yemen a nome di Amnesty International  nasce  dalla mia esperienza di lavoro nel paese tra il 2010 e il 2014 nel campo del restauro dei beni culturali”.

La conferenza consiste in un Power Point con immagini da me commentate. Nella prima parte verrà presentata la storia e la millenaria cultura artistica dello Yemen, i lavori di restauro compiuti nelle antiche moschee di San'a e Taiz dall'Istituto Veneto per i Beni Culturali e la formazione di restauratori yemeniti svolta per 6 anni.

Viene anche presentata una prima panoramica sulla situazione dei diritti umani nel paese, in particolare quella delle donne - “spose bambine” e altro. Il tutto con fotografie scattate dal Prof. Bensi sul posto.

Nella seconda parte verrà presentata la guerra civile in atto, con l'aggressione militare dell'Arabia Saudita e altri paesi arabi verso lo Yemen, le terribili violazioni dei diritti umani compiute verso la popolazione civile, in particolare sui bambini, e il genocidio culturale in atto verso musei, costruzioni antiche, scavi e scuole.

Qui il materiale informativo e fotografico viene da Amnesty International e dall'interno dello Yemen, con confronti tra la situazione dei luoghi dove il Prof. Bensi è stato prima e dopo i bombardamenti aerei.

 

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium