/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 10 dicembre 2019, 07:30

Celle, saltano anche il mercatino e Borgo in Festa, il Consorzio Promotour medita l'addio: "Senza dialogo non si può andare avanti"

Dopo essere stato annullato il Capodanno, Abate, presidente Promotour ha annunciato che il sindaco Mordeglia ha comunicato l'annullamento di due eventi storici cellesi

Celle, saltano anche il mercatino e Borgo in Festa, il Consorzio Promotour medita l'addio: "Senza dialogo non si può andare avanti"

"Sto pensando di chiudere e mettere il Consorzio in liquidazione dopo 26 anni di lavoro per Celle. Sono molto preoccupato e deluso, non mi sarei mai aspettato una cosa del genere".

Franco Abate, presidente del Consorzio Promotour, dopo essersi reso disponibile, a nome dell'imprenditoria cellese, alla compartecipazione economica per la realizzazione del Capodanno, stoppato dal sindaco Caterina Mordeglia per problemi di sicurezza e mancanza di risorse economiche, lo scorso sabato si è visto sbattere la porta anche per altri due eventi storici cellesi: il mercatino (presente da anni la seconda domenica di ogni mese) e Borgo in Festa.

"C'è stata mandata una lettera dove ci viene detto che sono da eliminare perchè non piacciono, San Sebastiano invece verrà mantenuta solo se migliorata. Grazie a questa sua manovra, senza una spiegazione, il comune perderà circa 6-7mila di suolo pubblico. Non c'è dialogo" continua Abate.

A rischio quindi, in caso di chiusura del Consorzio, anche i principali eventi che animano il turismo cellese come Acciugalonga, la Basilico Night, la Notte Viola, Man d'Ommu e la Notte Bianca.

 

Luciano Parodi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium