/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 13 dicembre 2019, 13:50

Crollo A6: la Procura dissequestra il viadotto Madonna del Monte

Ieri la decisione del Tribunale di Savona visto che sono state soddisfatte le esigenze di assicurazione delle fonti di prova

Crollo A6: la Procura dissequestra il viadotto Madonna del Monte

La Procura di Savona ha deciso per il dissequestro del viadotto "Madonna del Monte" dell"autostrada A6 Torino-Savona crollato a causa di una frana lo scorso 24 novembre. 

Questa l'importante novità giunta dal Tribunale dal Procuratore della Repubblica Ubaldo Pelosi (che aveva aperto un'inchiesto a carico di ignoti per il reato di disastro colposo) e dal sostituto Procuratore Marco Cirigliano, dopo un fermo obbligato della zona, visto che sono state soddisfatte le esigenze di assicurazione delle fonti di prova.

Continuano comunque gli accertamenti e i test sono ancora in corso dei tre periti incaricati dalla Procura: la geologia Valeria Bellini e i docenti universitari Riccardo Berardi di Genova e Bernardino Chiaia di Torino.

Secondo quanto affermato dal Ministro alle Infrastrutture, sia in Prefettura a Savona che alla Camera dei Deputati lo scorso 11 dicembre, i lavori sul viadotto cioè la realizzazione di un ponte a campata unica, dovrebbero durare 4 mesi e potrebbero già, in teoria, partire dopo la notizia positiva arrivata dalla Procura, dando vita così al tanto atteso ripristino della viabilità in tempi brevissimi.

Intanto mercoledì scorso i finanzieri del dipendente Nucleo PEF hanno acquisito documenti negli uffici di Autostrada dei Fiori di Torino, e nelle sedi di Milano e Savona della società SINA Spa (entrambi facenti parte del Gruppo Gavio), disposte con decreto dalla Procura della Repubblica di Savona.

L’attività in corso era finalizzata all’acquisizione di tutta la documentazione sulla progettazione, realizzazione, le ispezioni periodiche oltre alle manutenzioni del viadotto crollato; carteggio che sarà sottoposto a successiva analisi, anche alla luce delle indicazioni peritali fornite dai 3 consulenti.

Luciano Parodi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium