/ Attualità

Attualità | 14 dicembre 2019, 16:42

Savona, vicino ad una soluzione il problema rifiuti. L'area conferimento di via Caravaggio torna aperta ai mezzi ATA

Decisivo l'intervento della Provincia nella mediazione tra proprietari dell'area (Autostrade) e Comune. Sventata una crisi durante le festività

Savona, vicino ad una soluzione il problema rifiuti. L'area conferimento di via Caravaggio torna aperta ai mezzi ATA

Dovrebbe rientrare nei prossimi giorni, grazie all'intervento della Provincia, il problema della mancata raccolta dei rifiuti in alcune vie di Savona.

Con una determina pubblicata nella giornata di ieri da Palazzo Nervi, è stata resa effettiva la proroga concessa fino alla fine del prossimo anno da autostrade, proprietaria dell'area di conferimento di via Caravaggio, al Comune di Savona. A questo punto ATA avrà nuovamente l'autorizzazione a depositare i rifiuti nell'area che nei giorni scorsi era stata chiusa mandando in tilt il sistema di raccolta rifiuti.

Diverse nelle scorse settimane le segnalazioni giunte dai savonesi soprattutto nelle zone di Santa Rita, via Pirandello, largo Tissoni e via Bonini, dove alla chiusura dei cancelli di via Caravaggio si erano aggiunti i problemi legati alle situazioni critiche delle strade legate al maltempo.

Una buona notizia che arriva con l'avvicinarsi delle feste, momento senz'altro di grande pressione per il sistema di raccolta rifiuti. Ora però non solo si riavrà l'area di deposito a disposizione, ma verrà installato a supporto della linea di pressatura un elettrocompattatore scarrabile per uno smaltimento più efficace.

 

Mattia Pastorino

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium