/ Al direttore

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Al direttore | 28 dicembre 2019, 11:40

Viabilità, un Lettore: "Grazie a tutti coloro che, nonostante i disagi, continuano a scegliere la Liguria"

L'appello alle Istituzioni: "Non lasciateci soli in questo momento difficile"

Viabilità, un Lettore: "Grazie a tutti coloro che, nonostante i disagi, continuano a scegliere la Liguria"

In questi giorni il tema della viabilità si fa sempre più centrale e scottante.

Da un nostro affezionato Lettore riceviamo e pubblichiamo:

"Ho scelto di scrivere questa lettere perché possa giungere ai famosi “piani alti” perché ci sentiamo abbandonati di tutti ed in serio pericolo.

Le mareggiate, di novembre e dicembre, hanno flagellato il nostro litorale vedi Varigotti ed Alassio con danni incalcolabili soprattutto sulla prossima stagione estiva, invece l’abbondante acqua piovana ha distrutto o messo seriamente alla prova molte strade del nostro entroterra e di alcune arterie Fondamentali per la nostra sopravvivenza.

Ad un mese di distanza dai disastri provocati dalla pioggia siamo ancora totalmente ISOLATI per mano di una gestione FALLIMENTARE dell’attuale arteria autostradale che ricopre la tratta Genova-Savona ovvero Autostrade per L’Italia.

Sono ormai 48 ore che Turisti e non sono intrappolati in Autostrada! 

Decine di Km di coda ed Ore ed Ore passate fra le lamiere delle auto ammassate, da Masone a Savona perennemente bloccati con tempi di percorrenza che si attestano oltre le 4 ore, Follia Pura.

 

Poteva essere questa l’unica occasione di ripresa commerciale visti gli ultimi due mesi passati con le vie dei paesi totalmente deserte dato l’incessante maltempo che ci ha interessato, invece siamo in prima pagina su tutti i giornali ed i media nazionale con una ripercussione sulle partenze dei prossimi giorni che hanno riportato l’annullamento di gran parte di queste.

Qui parliamo di aziende che sono seriamente in pericolo, parliamo di famiglie che rischiano di rimanere a casa perché il proprio datore di lavoro senza clienti non è in grado di poter mantenerli in attività, qui stiamo parlando del rischio di affossare una regione a tutti i livelli perché siamo completamente tagliati fuori da tutto.

 

Chiedo alle istituzioni TUTTE, dai piccoli comuni alla provincia e alla regione di non lasciarci soli, vi chiedo di unire le forze unitevi sia maggioranze che minoranze, fate qualcosa per non lasciarci soli! Vi prego di non abbandonarci!

Il nostro futuro in questo momento dipende tutto da voi.

Con questo ci tengo a ringraziare chi nonostante tutti questi disagi ha comunque scelto di passare qualche giorno nella nostra splendida regione siete e sarete SEMPRE i benvenuti!"

Lettera Firmata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium