/ Curiosità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Curiosità | 03 gennaio 2020, 14:12

Un matrimonio "internazionale" a Borghetto: Simona e Christophe domani sposi, nonostante le distanze

Sabato convoleranno a nozze una torinese residente da anni a Los Angeles ed un cittadino francese

Un matrimonio "internazionale" a Borghetto: Simona e Christophe domani sposi, nonostante le distanze

Cosa unisce una ragazza italiana da anni residente a Los Angeles ed un giovane francese di Florensac, piccolo comune a ridosso di Marsiglia? Ovviamente la risposta è tanto scontata quanto non lo è la location scelta per le loro nozze.

L'amore è ciò che porterà infatti domani Simona, 31enne torinese da anni residente negli States, e Christophe, 26enne francese della provenza, ad unirsi in matrimonio in uno scenario di certo suggestivo, ma che con le spiagge oceaniche ed i paesaggi provenzali ha poco a che vedere: piazza Pelagos, sul lungomare di Borghetto Santo Spirito, cittadina rivierasca della quale è innamorata la famiglia della sposa, che da anni possiede casa nel comune savonese di cui sono innamorati. 

A celebrare il rito civile sarà il sindaco Giancarlo Canepa, raggiante nel commentare la scelta dei due giovani, nonostante alcuni ostacoli: "C’è stato un intreccio complicato di nulla osta burocratici tra tre nazioni e due continenti. Alla fine è arrivato ieri, in extremis, il nulla osta del Console Generale italiano a Los Angeles, la Dott.ssa Silvia Chiave, che ringrazio per avermi autorizzato a celebrare il matrimonio.

Sono orgoglioso che i due nubendi 'internazionali' abbiano scelto uno dei luoghi simbolo di Borghetto per il loro giorno più importante. Piazza Pelagos, d’altronde, dopo il primo matrimonio che ho celebrato nel 2018, è stata citata in numerose riviste specialistiche del settore per la bellezza del luogo e la naturale predisposizione ad accogliere eventi di questo tipo.

A testimonianza dell’unicità del luogo, in questa piazza sono stati anche girate alcune immagini di famosi spot pubblicitari".

Un posto affascinante, espressione non solo della bellezza del nostro mare e del nostro territorio, ma dove si dimostra che, davvero, l'amore non conosce confini né distanze.

Mattia Pastorino

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium