/ Al direttore

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Al direttore | 13 gennaio 2020, 10:38

Aggressione a Brumotti, la solidarietà dell'ufologo savonese Angelo Maggioni

"Il suo lavoro non solo è utile alle forze dell'ordine ma deve servire come esempio a tutti quei cittadini che vorrebbero legalità e sicurezza nei propri quartieri"

Aggressione a Brumotti, la solidarietà dell'ufologo savonese Angelo Maggioni

Riceviamo e pubblichiamo questa lettera arrivata alla nostra redazione: 

"Leggo con stupore dell'accoltellamento ai danni di Brumotti e spesso mi domando se un giorno avremo un'Italia pulita e onesta. Il suo lavoro non solo è utile alle forze dell'ordine ma deve servire come esempio a tutti quei cittadini che vorrebbero legalità e sicurezza nei propri quartieri. 

Caro Brumotti so cosa significa, qualche anno fa (2017) intrapresi una lotta contro la micro criminalità a Savona, esattamente nel quartiere di Legino. La mia lotta consisteva nel raccogliere video denunce che potessero essere utili ai carabinieri. Ho filmato atti di vandalismo, torture verso gli animali e qualche spaccio. Quello che ne ho ricavato sono state minacce di morte e continui assalti alla mia cantina, spaccando e portando via tutto (ben 4 furti in un mese) e avvertimenti con stazionamenti fino a notte fonda dinnanzi alla mia porta di casa. Ma non ho mai arretrato di un millimetro perchè se lo avessi fatto avrei perso la mia battaglia di un quartiere civile e sicuro.

Battaglia che ho perso però grazie a poca attenzione da parte delle istituzioni che poco hanno fatto per contrastare il fenomeno. Oggi non abito più in quel quartiere (che tra l'altro mi dicono sia peggiorato) problemi gravi di salute del mio compagno mi hanno portato a dover mollare la mia lotta e a dedicarmi ad altri seri problemi che una persona invalida al 100% deve affrontare.

Certo per molti leoni da tastiera è più comodo giudicare stando seduti sul divano o a criticare chi invece si batte per un'Italia e un quartiere migliore. Tutti dovrebbero prendere esempio da te, video denunciare, cacciarli dalle loro strade, dai loro giardini, segnalare alle forze dell'ordine. Magari istituendo una collaborazione con loro per non esporsi e rischiare la vita come hai fatto tu e come ho rischiato io. 

I cittadini onesti devono imparare che la collaborazione è fondamentale e se concordata con le forze dell'ordine si possono raggiungere obbiettivi importanti. Ti auguro di proseguire nella tua lotta perchè così facendo tu dai voce a chi non l'ha o non ha il coraggio di usarla. Solidarietà incondizionata a Brumotti e a tutta Striscia la Notizia".

Angelo Maggioni

Lettera firmata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium