/ Cronaca

Cronaca | 16 gennaio 2020, 10:20

Sgominata centrale di spaccio a Borghetto: l'operazione condotta dai carabinieri di Alassio

Due persone di origine marocchina sono finite in manette. I militari dell'Arma hanno sequestrato droga e contanti

Sgominata centrale di spaccio a Borghetto: l'operazione condotta dai carabinieri di Alassio

I carabinieri della Stazione di Alassio, al termine di un'articolata attività di indagine, consistita in continui pedinamenti dei consumatori locali di stupefacenti, hanno fatto irruzione in una casa a Borghetto Santo Spirito, dove hanno trovato due persone intente a preparare le dosi da smerciare.

L’immediata perquisizione domiciliare ha consentito di rilevare 10 grammi di cocaina suddivisa in 15 dosi, 150 grammi di sostanza utilizzata per il taglio della cocaina e la somma di 50 euro, sicuramente provento dell’attività illecita.

I due occupanti della casa di Borghetto, cittadini di origine marocchina di 34 e 27 anni, irregolari nel territorio e con plurimi precedenti di polizia, sono stati tratti in arresto e su disposizione del magistrato di turno sono stati associati alla casa di Imperia.

Le indagini avviate dai carabinieri della Stazione di Alassio continueranno allo scopo di rilevare ulteriori elementi indiziari a carico dei due pusher. All'operazione di polizia ha preso parte attiva il dipendente Nucleo operativo e radiomobile, e la stazione di Loano e Borghetto Santo Spirito, il cui contributo in ogni fase operativa, è stato determinante.

L’attività di monitoraggio, da parte della Stazione di Alassio, continua imperterrita a scovare ambienti, luoghi e persone che gravitano nel circuito della droga. Servizi di pattugliamento proseguiranno nei pressi dei parchi pubblici, in alcuni locali e nelle vicinanze delle scuole, allo scopo di contrastare eventuali condotte illecite.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Leggi le notizie di Imperia e Golfo Dianese

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium