/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 17 gennaio 2020, 10:25

Il mondo dell’arte e della ceramica in lutto per la scomparsa di Gianni Celano Giannici

Aveva 78 anni, amato e apprezzato da tutti nell’ambiente per le sue opere, fu uno degli autori del famoso trofeo Atp di tennis

Il mondo dell’arte e della ceramica in lutto per la scomparsa di Gianni Celano Giannici

Si susseguono i tantissimi messaggi di cordoglio, di ricordo, di affetto nei confronti dell’artista savonese Gianni Celano Giannici, mancato all’età di 78 anni.

Malato da tempo, il pittore e ceramista, nato a Castel San Giovanni, in provincia di Piacenza nel 1941, nella metà degli anni 60 ha iniziato a lavorare nelle fornaci albissolesi, per poi fermarsi stabilmente nel savonese.

Uno dei più significativi artisti operanti a Savona, aveva iniziato a dipingere in stile figurativo avvicinandosi alla pop art. Nel 1986 vince il primo premio al Concorso Nazionale Città di Savona a pari merito con Giorgio Bonelli.

Su invito ha partecipato alla Triennale di Milano ed alla Biennale di Parigi, ha esposto a Cannes, Rouen, Valencia e Colonia ed in molte altre città europee. Il trofeo Atp che viene assegnato al tennista numero uno al mondo è una sua opera realizzata insieme a Gian Paolo Parini.

Nelle Albisole e a Savona è considerato una vera e propria istituzione nell’ambito della ceramica e dell’arte.

Si tratta del secondo lutto nel mondo dell’arte savonese in poco meno di un mese. Il 23 dicembre scorso si era spento, all'età di 77 anni, il pittore e ceramista savonese Giorgio Moiso, un vero e proprio pezzo della storia della ceramica nella nostra provincia. 

Luciano Parodi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium