/ Attualità

Attualità | 17 gennaio 2020, 15:48

Villanova d'Albenga, l'annuncio del sindaco Balestra: "Ponte illuminato per la Giornata della Memoria"

Un incontro con il Primo Cittadino villanovese per parlare dei progetti varati in questo 2020 appena iniziato

Villanova d'Albenga, l'annuncio del sindaco Balestra: "Ponte illuminato per la Giornata della Memoria"

Una emozionante sorpresa, a partire da questa sera, per i cittadini di Villanova d'Albenga: infatti da oggi, in concomitanza con l'avvicinarsi della "Giornata della Memoria", il ponte di ingresso al centro cittadino sarà illuminato con luci tricolori.

Lo ha annunciato, in anteprima assoluta, il sindaco Pietro Balestra ai microfoni di Radio Onda Ligure 101.

Quest'anno la Giornata della Memoria è quantomai importante per la comunità villanovese: ricordiamo infatti che a Milano sarà dedicata una "Pietra di inciampo" alla figura dell'eroe Andrea Schivo, nato proprio a Villanova d'Albenga (tutti i dettagli QUI).

La partecipazione alla trasmissione radiofonica ha offerto al Primo Cittadino più di uno spunto di riflessione, dal passato al futuro. Con uno sguardo all'indietro sono stati ripercorsi tutti i suoi primi passi nel mondo della politica locale, avvenuti nel 1979. "La mia prima candidatura fu nel 1980 e fui mandato a casa", ricorda con un sorriso Balestra. Nel 1985 la prima elezione vittoriosa, che lo vide insediarsi come sindaco, dopodiché numerosi mandati, tre dei quali (due negli anni '90 e uno in occasione dell'ultima tornata del 2019) che lo vedevano scendere in campo senza sfidanti.

Per quanto riguarda il futuro, invece, Balestra nel suo ultimo mandato ha già portato a casa due risultati importanti: la menzione tra i comuni più "ricicloni" in assoluto di tutta la Liguria, con una percentuale superiore all'80% (l'82% per la precisione) e il rinnovamento di gran parte della pubblica illuminazione, con sistemi a minor consumo e minor impatto ambientale.

In nome di una città sempre più "a misura di bambino" tra i progetti 2020 è annunciato un rinnovamento dei parchi pubblici, con giochi sempre più "inclusivi", affinché normodotati e non possano giocare insieme, mentre un plauso costante dalla popolazione arriva riguardo alle scuole e ai servizi di Campo Solare Estivo, ritenute due vere eccellenze del comprensorio.

Alberto Sgarlato

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium