/ Varazzino

Varazzino | 19 gennaio 2020, 16:45

Celle, oltre ai semafori sull'Aurelia a innervosire gli automobilisti anche l'impianto in via Negrin, Mordeglia: "Contatterò Autostrade per le tempistiche"

Per i lavori sul S. Brigida richiesta l'operatività del cantiere anche di notte

Celle, oltre ai semafori sull'Aurelia a innervosire gli automobilisti anche l'impianto in via Negrin, Mordeglia: "Contatterò Autostrade per le tempistiche"

Non solo i semafori sull'Aurelia a Celle per i lavori di adeguamento idraulico del rio S. Brigida ma anche l'impianto semaforico posizionato in via Negrin sta creando malumori nei cittadini.

Gli automobilisti che vogliono raggiungere l'autostrada/località Natta o escono dal casello/arrivano da via Lagorio, si imbattono nel senso unico alternato posizionato da Autostrade a causa dei lavori di messa in sicurezza del versante roccioso.

I tempi di attesa però al momento sono lunghi e la polemica si è fatta sentire. "Mi sono giunte diverse segnalazioni, lunedi scriverò ad Autostrada per capire le tempistiche" spiega il sindaco di Celle Caterina Mordeglia.

Intanto sul rio cellese continuano gli interventi e da qualche giorno è operativo il macchinario per effettuare i carotaggi con le palificazioni delle abitazioni.

A gran voce è stata chiesta l'operatività del cantiere anche la notte per evitare che i 5 semafori installati dallo scorso 9 dicembre non siano più attivi entro l'esodo di Pasqua, evitando così ulteriori disagi al traffico.

Luciano Parodi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium