/ Solidarietà

Solidarietà | 21 gennaio 2020, 18:57

Un mese di dicembre particolarmente intenso per il rider della solidarietà Vanni Oddera (FOTO)

"La moto mi ha portato ovunque distruggendo tutte le barriere e pregiudizi della società moderna"

Un mese di dicembre particolarmente intenso per il rider della solidarietà Vanni Oddera (FOTO)

Dicembre è stato un mese ricco di esperienze meravigliose, il viaggio ''Paura e Delirio'' che il rider varazzino Vanni Oddera organizza per ragazzi disabili e pazienti oncologici, la raccolta alimentare e di regali per l’ABEO opsedale Gaslini di Genova e gli incontri a Roma con le parrocchie di tutta Italia.

"La moto mi ha portato ovunque distruggendo tutte le barriere e pregiudizi  della società moderna. Grazie all’aiuto di Fondazione Allianz Umana Mente anche il mese di dicembre è stato ricco di giornate di Mototerapia e Freestyle Hospital negli ospedali, facendo divertire centinaia di bambini".

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium