/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 15 febbraio 2020, 17:15

Finale, stemma "sbiadito" nell'aiuola di Piazza di Spagna. Cileto (Per Finale): "Riportiamolo ai colori della nostra città"

In una mozione la richiesta all'amministrazione di cambiare pigmento ai sassolini che compongono il datario

Finale, stemma "sbiadito" nell'aiuola di Piazza di Spagna. Cileto (Per Finale): "Riportiamolo ai colori della nostra città"

Da alcune settimane, ovvero da quando si sono conclusi i lavori su piazza di Spagna, una sensazione di disagio ha colpito buona parte della cittadinanza di Finale Ligure. L'oggetto dei malumori? Il datario prospiciente l'arco di piazza Vittorio Emanuele e lo stemma cittadino in esso rappresentato.

Uno stemma che doveva avere i colori della città, giallo e rosso, e che invece è apparso ai più sbiadito, con pietruzze tendenti al beige ed al rosa. Una scelta che ha fatto discutere sui social e che in settimana è giunta fino al Consiglio Comunale, con una mozione presentata dal gruppo “Per Finale”.

Quell'aiuola da sempre rappresenta la città di Finale, oltre al datario, e quindi i colori di quello stemma sono importanti. Per quello chiedo si torni agli originali. Voi la comprereste una Ferrari che non sia rossa?” si è chiesta davanti all'intera amministrazione la consigliere Tiziana Cileto, ricordando la storia dello stemma cittadino considerato ufficiale dalla commissione araldica e chiedendone il ripristino con colori decisamente più affini agli originali: il rosso del sangue e l'oro del turbante del principe saraceno Giaffa, vinto in battaglia secondo la leggenda da Enrico I Del Carretto.

Non critico la fattura del datario, non critico l'estetica, chiedo solo se sia così pesante tornare ai colori che rappresentano Finale” ha infine concluso Cileto.

Il datario è stato ripristinato dopo circa dieci anni e le pietre scelte stilizzando lo stemma sono quelle che più si avvicinavano ai colori ufficiali, ma valuteremo il da farsi con gli uffici competenti” ha quindi risposto il vicesindaco con delega ai Lavori Pubblici Andrea Guzzi sempre durante la seduta di Consiglio.

Mattia Pastorino

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium