/ Attualità

Attualità | 18 febbraio 2020, 20:05

Tovo San Giacomo, problemi all'acquedotto. Il sindaco Oddo: "Disagi ormai intollerabili ed ingiustificabili"

Nel mirino del primo cittadino la gestione di Servizi Ambientali: "Finché era in mano nostra, questo acquedotto ha sempre fatto il suo degno lavoro: ho convocato una riunione di Giunta urgente per valutare tutte le azioni a tutela del nostro paese"

Tovo San Giacomo, problemi all'acquedotto. Il sindaco Oddo: "Disagi ormai intollerabili ed ingiustificabili"

"Purtroppo anche oggi Tovo San Giacomo e numerosi tovesi stanno subendo pesanti disagi a causa della mancata erogazione dell'acqua potabile". Lo annuncia Alessandro Oddo, sindaco di Tovo San Giacomo, con un post sul gruppo Facebook della comunità tovese "Per un nuovo paese". Da diversi giorni infatti la località della Val Maremola sta riscontrando problemi proprio con il servizio idrico.

"Questa mattina - spiega Oddo - il comune di Magliolo ha effettuato un intervento urgente all'altezza del cimitero sulla condotta dell'acquedotto Isorella, l'unico che per ora rifornisce il nostro sistema idrico e, come avvenuto una decina di giorni fa (lunedì 3 febbraio), in occasione di un altro lavoro sulla stessa condotta, il nostro sistema è andato in tilt. Ieri pomeriggio, durante l'Assemblea di Servizi Ambientali, presenti altri sindaci del territorio, che sono anche gli azionisti dell'azienda, ho espresso la mia forte preoccupazione per quanto sta accadendo al nostro acquedotto e ho chiesto che vengano attivate immediate e concrete azioni per evitare il ripetersi di questi disagi, ormai intollerabili ed ingiustificabili".

"Qualcuno di Servizi Ambientali in un recente passato, alle mie rimostranze, ha risposto che il comune di Tovo San Giacomo avrebbe consegnato a Servizi Ambientali un 'acquedotto marcio' - ha aggiunto ancora il primo cittadino tovese - mi sono sempre permesso di ribadire che finché era in mano nostra, gestito dal nostro UTC, con tre operai, questo acquedotto, salvo rotture improvvise, ha sempre fatto il suo degno lavoro e che finché un nostro operaio era in comando presso loro questo susseguirsi di disagi non esisteva. Credo che ogni tovese, tralasciando ideologie e prese di posizione, possa confermare quanto ho appena scritto".

"Informo che ho convocato per domattina una riunione di Giunta urgente per valutare tutte le altre ulteriori azioni a tutela del nostro paese, della collettività e della salute pubblica. Se non fosse un paradosso, direi che oggi è la goccia che ha fatto traboccare il vaso - conclude infine Oddo - gli operai di Servizi Ambientali sono in questo momento sul territorio a ripristinare l'erogazione. Alcune vasche sono completamente vuote e devono quindi riempirsi. A loro va il mio sincero ringraziamento per il loro continuo impegno".

Roberto Vassallo

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium