/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | 20 febbraio 2020, 12:32

Tutto pronto per il "CarnevAlbenga e Valli Ingaune": l'appuntamento fissato per domenica 23 febbraio (FOTO e VIDEO)

Questa mattina la conferenza stampa di presentazione nella Sala degli Stucchi del palazzo comunale

Tutto pronto per il "CarnevAlbenga e Valli Ingaune": l'appuntamento fissato per domenica 23 febbraio (FOTO e VIDEO)

Anche Albenga ha il suo evento relativo al Carnevale: il programma dei festeggiamenti del "CarnevAlbenga e Valli Ingaune" è stato ufficialmente presentato stamane con una conferenza stampa nella Sala degli Stucchi del palazzo comunale. L'appuntamento è fissato per domenica 23 febbraio. 

"Patron" dell'evento è Santino Puleo, nome ben noto anche oltre i confini liguri per l'impegno che da decenni ormai mette nella tutela della cultura e delle tradizioni dei nostri comprensori.

Puleo ha da poco fondato "Liguria Eventi", associazione che si occupa proprio di tramandare questo bagaglio artistico e culturale.

Commenta il vice sindaco Alberto Passino: "Vogliamo fare crescere il nostro carnevale, che ha una sua storia, ma forse purtroppo si è un po' persa. E grazie alla stima verso Santino e alla collaborazione con lui vogliamo farlo rinascere".

Per rivivere i fasti del carnevale ingauno la parola, il professor Mario Moscardini ha annunciato anche l'uscita di un articolo sul tema nelle pagine della rivista della Vecchia Albenga.  

Moscardini ha raccontato che dal 1904, anno della sua fondazione, fino a tutti gli anni '30, il carnevale ebbe momenti di gloria, con carri complessi, elaborati e tutti caratterizzati sempre da un "effetto sorpresa", un colpo di scena che risultava poi decisivo nella votazione finale da parte della giuria.

A seguire, l'assessore Gianni Pollio ha rincarato il concetto del vice sindaco Passino: "Il nostro carnevale per troppi anni è stato blando. Vogliamo puntare molto su questo evento e migliorarlo sempre di più anno dopo anno".

La parola poi è passata Santino Puleo: "Ci inseriamo nel solco di grandi manifestazioni del passato che diedero lustro alla città di Albenga e pian piano, andando per gradi, riporteremo alla luce tutto un bagaglio storico, culturale e religioso locale molto importante". 

Il programma vede numerosi carri dei rioni ingauni (quelli del Palio) e di tantissime associazioni cittadine, ma anche di località dell'entroterra, da Ortovero fino a Cairo Montenotte. Nutrita sarà anche la partecipazione di rappresentanze da tutto il Nord Ovest italiano, in particolar modo dal Piemonte.

La presentazione è stata conclusa dalla consigliera Ilaria Calleri: "Un evento molto impegnativo, dietro al quale si cela tanto lavoro. Le nostre maschere simboleggiano i nostri prodotti tipici d'eccellenza, oggi apprezzati nei migliori ristoranti italiani. E anche una bella occasione gioiosa come questa del carnevale rappresenta una opportunità per ricordarlo".

Alberto Sgarlato

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium