/ Solidarietà

Solidarietà | 24 febbraio 2020, 09:03

Borghetto piange la scomparsa della maestra Rosangela Ferrando

Aveva ricoperto per 10 anni il ruolo di consigliere comunale

Borghetto piange la scomparsa della maestra Rosangela Ferrando

La comunità di Borghetto è in lutto per la scomparsa di Rosangela Ferrando. Questa la nota diramata dall'amministrazione comunale. 

"Appresa la trista notizia il sindaco, Giancarlo Canepa, i consiglieri comunali e tutto il personale dipendente del Comune di Borghetto Santo Spirito si uniscono al dolore della famiglia, ed in particolare la marito ed al figlio Emanuele, per la scomparsa di Rosangela Ferrando in Parrinello". 

"Ne ricordano l'impegno per 10 anni, come consigliere comunale in cui ha apportato un particolare e costante contribuito per arricchire la città con i valori fondamentali della democrazia e della cultura, a farla crescere in ogni campo, a rendere consapevoli tutti i cittadini della necessità di esserci, partecipare, testimoniare scegliere, al di là dell’appartenenza". 

"Da tantissimi era conosciuta come la maestra Rosangela è stata, per numerose generazioni di ragazzi Borghettini, una validissima ed apprezzata insegnate della scuola elementare prima e di quella primaria di secondo grado dopo. Una donna, un’insegnante che attraverso il suo modo di stare con i ragazzi non si è limitata ad insegnare, ma a testimoniare i fondamenti della vita, come l’amore per la libertà, la passione per la scuola, il senso alto dell’essere comunità. Ha saputo lavorare all’interno del processo di rinnovamento educativo e didattico della scuola, diventando un punto di riferimento di tante giovani insegnati. Non si può neppure dimenticare il suo attivo impegno nella locale sezione "Sandro Pertini" dell'A.N.P.I. di cui è stata a lungo presidente" concludono dalla giunta Canepa. 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium