/ Economia

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Economia | 25 febbraio 2020, 15:18

Rinnovato l'accordo tra Banca Carige e Unione Provinciale Albergatori Savona

Il memorandum è stato siglato da Alessio Berta per Carige e da Angelo Berlangieri per Upasv

Rinnovato l'accordo tra Banca Carige e Unione Provinciale Albergatori Savona

A conferma della vocazione di vicinanza e sostegno al settore turistico-alberghiero, Banca Carige ha rinnovato oggi il sodalizio con l’U.P.A. – Unione Provinciale Albergatori della Provincia di Savona, siglando con l’Associazione stessa un “Accordo di collaborazione”.

Alla firma erano presenti per l’U.P.A. Savona il Presidente Angelo Berlangieri e per Banca Carige Alessio Berta, Area Manager di Savona.

L’accordo prevede una serie di agevolazioni (su servizi e credito), mediante le quali la Banca intende sostenere forme di collaborazione con l'Associazione per rispondere efficacemente alle esigenze in ambito finanziario delle imprese associate, sia per quanto riguarda l’accesso al credito da parte di queste ultime(attraverso forme di affidamento a breve ed a medio/lungo termine), sia per quanto riguarda l’utilizzo di altri servizi bancari.

"Questo accordo rafforza il rapporto diretto e privilegiato che Banca Carige da sempre ha con gli albergatori – afferma Alessio Berta - grazie alla sua capacità di dedicare ascolto ai propri interlocutori e di individuare soluzioni ad hoc in termini di sostegno allo sviluppo di progetti ed investimenti che riguardano un settore trainante dell’economia locale quale quello turistico".

"La collaborazione con Banca Carige, giunta al quinto anno, è uno dei servizi di punta – ha dichiarato Angelo Berlangieri - messi a disposizione delle imprese alberghiere associate che consente loro di accedere, alle migliori condizioni di mercato, a servizi essenziali nella gestione d’impresa, quali sono i servizi bancari, l’ accesso al credito e le anticipazioni di cassa, con una caratterizzazione per noi fondamentale, il rapporto di ascolto Banca/Imprese che consente di valutare, oltre ai numeri di bilancio, la solidità dell’impresa e la fondatezza dei suoi progetti d’investimento”.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium