/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | 25 febbraio 2020, 15:32

A Savona espone la fotografa Angela Ruffino

Evento inserito nella rassegna "Vetrine d'artista" dell'associazione "Aiolfi"

Immagine: Angela Ruffino, Solchi della vita, ritratto, fotografia dal Nepal

Immagine: Angela Ruffino, Solchi della vita, ritratto, fotografia dal Nepal

Per la rassegna "Vetrine d'artista" presso la sede Banca Carige, ex Carisa, in corso Italia a Savona esporrà dal 4 marzo al 2 aprile la fotografa Angela Ruffino.

L'inaugurazione si svolgerà il 4 marzo 2020, alle ore 10.  Curatore della mostra è Silvia Bottaro, presidente Associazione “Aiolfi” no profit di Savona e critico d’arte.

Afferma Silvia Bottaro: "Parlando di Angela Ruffino si può parlare di “Donna & fotografia”, lei autrice di diversi libri dove il “cammino”, la ricerca di nuovi spazi per il cuore e per la mente sono un tutt’uno per la sua esperienza non solo artistica, molto intima e personale. La fotografia, per la sua straordinaria accessibilità, le ha dato il modo di raccontare il mondo e di raccontarsi in parallelo, in qualche modo, con la parola scritta. Immagini colte durante i suoi numerosi viaggi dall’altra parte del Mondo, ma pure “rapiti” dentro luoghi della memoria più familiari, come i cimiteri. Testimonianze, ma anche storie, per immagini, ricche di pathos, per esprimere sofferenza e bellezza.

La sua ricerca è proiettata verso ciò che non vorremmo vedere (malattie, tragedie dell’indifferenza, solitudine) - visa pour l’image - una sorta di cronaca drammatica della quotidianità cercando di ricostruire un mosaico di colori, forme, sentimenti, emozioni rivolti all’investigazione costante del senso della vita di ogni persona nel rispetto dell’altro e della Natura che ci circonda.

Istantanee molto personali ma con una vocazione universale che hanno ottenuto, tra l’altro, riconoscimenti significativi come la serie dedicata al suo viaggio in Nepal,immagini scattate in bianco e nero, che le hanno assicurato il primo premio al concorso indetto a Ceva (Cuneo) a settembre 2018. Non dimentichiamo che la Ruffino è, anche, una scrittrice eclettica che raccontando i suoi viaggi, le sue mete, cerca di giungere alla ricerca di sé incontrando uomini e donne, usi e costumi diversi e, pure, lontani dal vecchio continente: diari molto intensi e personali dove ognuno di noi può ritrovare certe ansie, emozioni, paure che scandiscono la nostra vita quotidiana. Financo racconti di dolore di certe Donne colpite da gravi malattie e/o disavventure che riescono, con grande dignità e coraggio, a trovare la speranza e la forza di vivere".

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium