/ Attualità

Attualità | 25 febbraio 2020, 09:40

Coronavirus, il comune di Dego consegna una lettera informativa alla cittadinanza

Il sindaco Siri: "La distribuzione sarà fatta porta a porta dal nostro gruppo volontari di Protezione civile"

Coronavirus, il comune di Dego consegna una lettera informativa alla cittadinanza

Emergenza coronavirus. Il comune di Dego si mobilità per informare la cittadinanza. E lo fa tramite una lettera che verrà consegnata tra oggi e domani a tutte le famiglie.

"La distribuzione sarà fatta porta a porta dal nostro gruppo volontari di Protezione civile" spiega in una nota il sindaco Franco Siri. 

Questo il testo della missiva: 

"A tutti i cittadini. Nell'ambito dell'attività di informazione sulle emergenze in corso e di prevenzione della salute pubblica, si riporta il documento informativo emesso dall’Istituto Superiore di Sanità (ISS) e dal Ministero della Salute, un decalogo nel quale sono state riunite le principali indicazioni di prevenzione contro il nuovo coronavirus.

Si comunica inoltre che nella giornata di domenica, la Regione Liguria ha emanato un'ordinanza precauzione e, che cerca di evitare l'insorgenza del virus nel nostro territorio, un criterio prudenziale che prevede:

- la sospensione di tutte le manifestazioni pubbliche o aperte al pubblico di qualsiasi natura

- la sospensione dei servizi educativi dell’infanzia e delle scuole di ogni ordine e grado e della frequenza delle attività scolastiche, universitarie e di alta formazione professionale e dei percorsi di istruzione e formazione professionale

- la sospensione di ogni viaggio di istruzione, sia in Italia che all'estero

- la sospensione dell'apertura al pubblico dei musei, delle biblioteche e dei luoghi di cultura

- la sospensione dei concorsi pubblici, fatti salvi quelli relativi alle professioni sanitarie

- l'obbligo per tutti i cittadini che siano stati in aree a rischio sia nazionali che internazionali di mettersi in contatto con le strutture sanitarie del territorio, il 112 o il 118 per essere monitorati.

Seguire le misure raccomandate ci aiuta, come indicato, a prevenire la diffusione di questa e altre patologie infettive. Attraverso gli strumenti di informazione istituzionali, vi terremo aggiornati su eventuali o ulteriori misure che si dovessero rendere necessarie nella Regione Liguria.

Agiamo tutti nella consapevolezza che stiamo vivendo un momento di particolare attenzione, senza superficialità ma neppure allarmismo che rischia di essere controproducente. Atteniamoci pertanto alle indicazioni che riceviamo dagli organismi competenti, nazionali, regionali o territoriali". 

Files:
 Coronavirus dieci norme da seguire 01 (1.6 MB)

Graziano De Valle

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium