/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 26 febbraio 2020, 18:22

Raccolta differenziata ad Albenga, prosegue la distribuzione delle chiavi

Prorogata la data per ritirare da SAT il proprio pass per poter conferire i rifiuti nelle apposite campane. Nelle frazioni avanti col porta a porta

Raccolta differenziata ad Albenga, prosegue la distribuzione delle chiavi

Continua anche dopo il 29 febbraio la consegna del kit con le chiavi per aprire i nuovi contenitori dei rifiuti.

Per consentire a chi ancora non ha provveduto al suo ritiro la SAT, in accordo con l'amministrazione comunale, ha deciso di mantenere aperto, ancora per qualche tempo, l'ufficio sito presso il Palazzo Ex Ester Siccardi in via Martiri della Libertà, 1.

L'orario di apertura sarà il seguente:

Lunedì, Mercoledì, Venerdì, Sabato ore 9:00-12:00
Martedì e Giovedì ore 9:00 -12:00/14:00 - 16:00

Il ritiro da parte dell'intestatario TARI (tassa rifiuti) potrà avvenire direttamente previa presentazione del documento di identità valido, oppure da persona munita di delega sottoscritta con copia del proprio documento.

Afferma l'assessore all'Ambiente Gianni Pollio: "Il nostro intento è quello di andare il più possibile incontro alle esigenze dei cittadini, per questo l'ufficio presso il Palazzo Ex Ester Siccardi dove p possibile ritirare le chiavi e il kit per effettuare la differenziata sarà aperto ancora per qualche tempo. Nel frattempo stiamo completando la sostituzione dei vecchi cassonetti con le nuove campane".

Solo al termine del loro posizionamento, e quando verrà tolto l'imballaggio che ancora le protegge, le campane saranno accessibili e fruibili dai cittadini. 

Precisa l'assessore: "In questo primo periodo le campane saranno lasciate aperte per consentire anche a chi ancora non si è attivato di andare a ritirare le chiavi e, a questo punto, avviare il nuovo sistema di differenziazione che ci auguriamo possa portare a importanti risultati. Saremo attenti e vigileremo affinché la differenziazione e il conferimento dei rifiuti avvenga nella maniera corretta e chiediamo, per questo, la massima collaborazione da parte dei cittadini".

Per quel che concerne le frazioni si precisa che continuerà il sistema del porta a porta e che presto verranno avviati incontri informativi per spiegare il nuovo sistema di differenziazione.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium