/ Cronaca

Cronaca | 26 febbraio 2020, 19:38

Emergenza Coronavirus: salgono a 16 i casi positivi in Liguria, 15 ad Alassio (VIDEO)

Stasera cominceranno le operazioni per sistemare in altre strutture i soggetti in isolamento nei due alberghi alassini

Emergenza Coronavirus: salgono a 16 i casi positivi in Liguria, 15 ad Alassio (VIDEO)

Salgono a 16 in tutta la Regione i casi di contagio al Coronavirus, 15 di essi dal cluster di Alassio mentre rimane isolato il caso nello spezzino.

A comunicarlo poco fa nel punto stampa della sera dalla Sala Trasparenza della Regione il presidente Giovanni Toti, accompagnato dal vicepresidente con delega alla Sanità, Sonia Viale, e dall'assessore alla Protezione Civile, Giacomo Raul Giampedrone.

Inoltre da stasera cominceranno le operazioni per svuotare gradualmente le due strutture alberghiere, gli hotel "Bel Sit" ed "Al Mare", con il rientro nelle provincie di Pavia e Milano dei primi dodici ospiti (per i quali il tampone è risultato negativo) che potranno fare ritorno presso le proprie abitazioni in sorveglianza attiva.

Domani è invece previsto il trasferimento in Liguria (in una struttura messa a disposizione dall'esercito) del gruppo di Castiglione d'Adda e della comitiva di turisti provenienti da Asti che verranno trasferiti in una struttura piemontese (sempre fornita dall'esercito verrà comunicata domattina).

Ad Alassio, in isolamento negli alberghi, rimarrà invece il personale insieme ai proprietari. Tutte queste misure sono state prese, ha sottolineato l'assessore Giampedrone, per garantire ai soggetti sotto osservazione una degenza meno disagevole possibile.

I soggetti in sorveglianza attiva sono 33 per quanto riguarda Asl 1, 218 per Asl 2, 46 per Asl 3, 70 per Asl 4 e 217 per Asl 5.

"Il PD ci accusa di ritardi, abbiamo promesso di non fare polemiche ma ritengo si tratti di atteggiamenti meschini e ignobili" ha commentato il presidente della Regione Giovanni Toti.

"Ci stiamo preoccupando di supportare la rete territoriale di emergenza" ha invece sottolineato l'assessore alla Sanità, Sonia Viale.

Dati chiamate alla Centrale 112 Liguria (alle ore 17):

Chiamate totali: 2279

Chiamate gestite: 1931

- Transitate al PSAP2 (centrali di secondo livello): 1104

- Filtrate: 846

Richiesta di informazioni: 329

Altro: 19

Chiamate passate alle cinque centrali dell’emergenza sanitaria: 734

- 118 Genova: 332

- 118 Savona: 117

- 118 Imperia: 88

- 118 La Spezia: 120

- 118: Lavagna: 56

- Altri fuori Regione: 21

Chiamate per Coronavirus: 329

110 sono state trasferite alle 5 centrali 118 della Liguria

91 sono state trasferite ai reperibili di igiene delle diverse ASL, dicendo agli utenti di rimanere a casa, non recarsi in PS e che verranno ricontattati.

128 utenti volevano solo informazioni, è stato fornito loro il numero nazionale 1500.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Leggi le notizie di Imperia e Golfo Dianese

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium