/ Politica

Politica | 28 febbraio 2020, 18:56

Vazio (Pd) su Funivie SpA e infrastrutture liguri: "Vedo spiragli positivi"

L'analisi del parlamentare del Pd ai microfoni di Radio Onda Ligure 101

Vazio (Pd) su Funivie SpA e infrastrutture liguri: "Vedo spiragli positivi"

Franco Vazio, onorevole del Partito Democratico alla Camera dei deputati, vede prospettive positive per la vicenda Funivie SpA: “Ne usciamo da una situazione piuttosto complicata: in mancanza di una volontà unanime delle forze politiche, non si poté qualche settimana fa produrre quegli emendamenti (per via dell’opposizione del centrodestra) che coprivano sia 4 milioni di euro per il ripristino dei piloni, sia le necessarie integrazioni salariali per far partire la cassa integrazione, per ulteriori 900mila euro”.

Prosegue Vazio: “Ci siamo impegnati a presentare un disegno urgente, che stavolta è stato firmato da tutte le forze politiche; contiamo che tutto l’iter possa esaurirsi nello spazio di una settimana”.

“Non ho alcun dubbio, sono ottimista sulla volontà unanime di portare a casa un risultato – conclude Vazio – ma l’unico problema è quello di correre prima di ritrovarsi con ulteriori buchi nelle retribuzioni dei dipendenti, già oggi sospesi anche a causa dei danni agli impianti fatti dagli eventi alluvionali dell’autunno scorso. Se riusciremo a concludere l’iter entro la fine di marzo avremo fatto una gran cosa: per Savona, per l’azienda, per i dipendenti. La Funivia è un pezzo di storia, bisognerebbe investire in queste infrastrutture, per evitare che i camion passino nel centro di Savona, con tutti i disagi facilmente immaginabili”.

Da qui, Vazio, traccia un bilancio generale sulle infrastrutture liguri: “Potenziare le infrastrutture significa fare crescere il Pil, e se pensiamo ai disagi autostradali, al raddoppio ferroviario, al Terzo Valico che non arriva, in Liguria riusciamo ad avere una concentrazione di alcune tra le infrastrutture peggiori in Italia. Vediamo per la prima volta, però, all’orizzonte, un accordo di programma con Rfi per il raddoppio ferroviaria, mentre il raccordo Armo-Cantarana è stato inserito tra le priorità di Anas. Il nostro governo sta lottando contro le difficoltà, ma si vede qualche spiraglio positivo”.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium