/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | venerdì 20 aprile 2018, 19:29

Noli, inaugurato il campetto sportivo intitolato a Franco Salice

La nuova struttura situata in via Repetto è stata dedicata alla memoria di uno dei fondatori della Polisportiva Nolese.

Si è svolta poco fa la cerimonia di inaugurazione del nuovo campetto sportivo in via Repetto a Noli. La struttura è stata intitolata alla memoria di Franco Salice, già presidente onorario della Polisportiva Nolese (di cui è stato anche co-fondatore nel 1946), scomparso nel dicembre del 2015.

"Storia di una grande passione" è invece il titolo della serata che, dopo il taglio del nastro, la Polisportiva ha voluto dedicare al suo fondatore: dalle 18:30 in poi, infatti, ad inaugurare il nuovo campo ci hanno pensato i ragazzi del settore giovanile della Nolese con alcune esibizioni.

Dopo le parole del sindaco di Noli Giuseppe Niccoli, a celebrare questo importante momento per conto della Polisportiva Nolese ci ha pensato Giuseppe Pisano, storica anima del club biancorosso, che ha poi scoperto la targa di intitolazione del campo: "Franco Salice non è stato solo fondatore, ma è stato anche responsabile della Polisportiva. Oggi lo ricordiamo dicendo tutti quanti, bambini, atleti e cittadini: grazie Franco, ti ricorderemo sempre". 

La struttura (campo polivalente in erba sintetica e spogliatoi) sarà gestita dalla Polisportiva Nolese. Il campo, oltre che dal settore giovanile del club locale, sarà anche a disposizione per il pubblico: sarà infatti possibile affittarlo.

Commosso il ricordo dell'ex sindaco di Noli Carlo Gambetta: "Finita la guerra, e Franco Salice e uno di quelli che ha vissuto una brutta guerra - ha dichiarato l'ex primo cittadino - l'unico nostro scopo, l'unico nostro divertimento era l'aggregazione di noi giovani che ci riunivamo a giocare a piedi nudi qui nella piazzetta Cappella. Poi piano piano sono arrivate le scarpe, la Polisportiva si è allargata ed è arrivata anche la pallacanestro con cui siamo stati addirittura in Serie C: la fortuna ha voluto che ci siano stati personaggi come Franco Salice che hanno dedicato la loro vita a fare in modo che di generazione in generazione si trovasse quell'unione che univa e che unisce. Noi dobbiamo dire grazie a questa figura che verrà sempre ricordata nel centro di Noli dove lo sport nolese è nato ed è cresciuto".

Roberto Vassallo

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore