/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | venerdì 20 aprile 2018, 11:18

Con il progetto Peregrinus studenti piacentini in visita a Toirano, Andora, Albenga

Tanti eventi tra Andora ed Albenga con questo progetto portato avanti dall’Associazione Culturale Green Butterflies

Con il progetto Peregrinus studenti piacentini in visita a Toirano, Andora, Albenga

Invitati dall’Associazione Culturale Green Butterflies nella giornata di lunedì 16 aprile, dopo aver visitato le grotte di Toirano, la scolaresca partita alle prime luci dell’alba da Bobbio, luogo che custodisce le spoglie del monaco irlandese San Colombano, raggiunge il porto di Andora dove ad accoglierla è il Circolo Nautico di Andora gemellato nel febbraio 2017, nel nome di Colombano, col Ballyholme Yacht Club di Bangor nel Nord Irlanda.

I ragazzi della Val Trebbia hanno potuto vedere il mare le bellezze la ricchezza del territorio ligure ed hanno potuto assaporare i suoi prodotti.

Martedì 17 aprile la scolaresca in viaggio di istruzione nei luoghi colombaniani di Liguria, viaggio teso anche a favorire l’incontro coi giovani liguri coinvolti nel Progetto Peregrinus sul Cammino di San Colombano, hanno appreso i rudimenti dell’apicoltura da Don Taddeo Krasuski parroco di San Pietro e San Giovanni in Andora e hanno frequentato la seconda lezione della scola di Pesto a Mortaio ad opera di Marco Gagliolo.

Mentre il 19 il Direttore della Fondazione Oddi di Albenga Badino ha accolto gli studenti e li ha accompagnati alla scoperta del centro storico della Città delle Torri. I ragazzi e le insegnanti sono stati affascinati dalle bellezze custodite nella cinta delle antiche mura e si sono più volte soffermati a fotografare le architetture, le piazzette infiorate che ospitano i personaggi delle favole.

Prima di partire una sosta sulla soglia di Palazzo Oddo poi insegnanti e studenti abituati alle bellezze di Bobbio sono stati conquistati dalle Magiche Trasparenze, i vetri dell’antica Albingaunum custoditi nelle sale del prestigioso palazzo.

Il Progetto Peregrinus è stato sviluppato nelle scuole sottolineando  l’aspetto transnazionale del Cammino di Colombano: “Orizzonti non Confini”. Nel 2015-2016 si è sviluppato il tema dell’aria e delle vie del cielo, la storia del volo. Nel 2016-2017 è stato affrontato l’elemento acqua, il mare con la storia della navigazione. Il 2017-2018 vede lo sviluppo del tema Terra come Pianeta, rapporto uomo ambiente, Cammini e vie di terra

Peregrinus è stato definito “un ponte tra Nazioni” i cui pilastri fondano sulle comunità di cittadini europei, su questi pilastri dalla comune eredità culturale, si sviluppa un cammino lungo il quale estranei si incontrano, si conoscono e si salutano da amici.

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore