/ Attualità

Spazio Annunci della tua città

generico settore agricoltura allevamento avicolo a tempo indeterminato azienda agricola del Monferrato (AL) ricerca...

Terranova bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili due maschi solo amanti razza. Nati 16...

Vendo divano in pelle 3 posti, marca Divani&Divani, colore verde acquamarina chiaro. Ottime condizioni, no macchie,...

Per il comune di Pietra Ligure (SV) . Ottima zona per presenza Ospedale Santa Corona e turismo, bassi costi di...

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | giovedì 12 aprile 2018, 13:32

Liguria Marathon rinviata, sui social si scatena la rabbia dei runners

Tanti i commenti sulla pagina Facebook dell’evento, la decisione del rinvio a dieci giorni dalla gara non è stata per niente apprezzata

La decisione dell’ultimo secondo di rinviare la “Liguria Marathon”, gara che si sarebbe dovuta svolgere fra dieci giorni, il 22 aprile, organizzata dall’Asd RunRivieraRun e che si sarebbe dovuta correre tra Loano e Savona, non è per niente piaciuta ai runners che si sono scagliati contro l’organizzazione con tantissimi commenti sulla pagina Facebook dell’evento.

Le condizioni di sicurezza non ci sono secondo la Prefettura e quindi la scelta di rinviare la gara al 18 novembre, condivisa dagli organizzatori, decisione contestata vista la presentazione di un anno fa e i pochi giorni di preavviso.

“Che mediocre dilettantismo. Le sagre paesane estive aiuteranno a capire come si organizzano le cose”; "Vergogna, vergogna, vergogna"; "La maratona di novembre l’ho già organizzata... voglio i soldi indietro e di corsa” i commenti che più spopolano su Facebook.

Il rimborso, la decisione del rinvio anche a causa del ponte del 25 aprile, le vicine maratone di Genova del 2 dicembre e quella di Sanremo del 9, le gare di Ravenna e Firenze a novembre e il 28 ottobre la International Half Marathon tra Varigotti e Loano sempre organizzata dalla RunRivieraRun: questi gli argomenti principali del commenti sulla pagina della Liguria Marathon.

Chi gareggia solitamente si organizza in modo da poter partecipare a tutte le corse, con largo anticipo, si allena anche in base a una fatica di 42 km, in questo caso la “tabella di marcia” verrebbe compromessa e non poco. 

Luciano Parodi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore