/ Solidarietà

Spazio Annunci della tua città

Libera su 3 lati: camera, sala, bagno, cucina con uscita in giardino. Terreno 13.000 mt bosco castagni e frutteto....

Jordan nato 16/04/2018 magnifico sano cucciolo sverminato ciclo vaccinale completo libretto sanitario e certificazione...

generico settore agricoltura allevamento avicolo a tempo indeterminato azienda agricola del Monferrato (AL) ricerca...

Bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili subito un maschio e una femmina solo amanti razza....

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Solidarietà | giovedì 12 aprile 2018, 09:37

Gatto investito a Giusvalla: soccorso dall'Enpa

Il micio si sta lentamente riprendendo ma non è ancora fuori pericolo, anche se si spera che le cure dei veterinari e l’amore dei volontari possano salvarlo

Un bel gatto nero di una colonia felina di Giusvalla, gravemente ferito forse a seguito dell’investimento di un’auto, è stato recuperato dal Servizio Veterinario ASL2 e consegnato alle cure dei volontari della Protezione Animali savonese.

"Gli operatori del Servizio - commentano dall'Enpa - chiamati da alcuni residenti impietositi dalle condizioni della bestiola, che si trascinava penosamente ai bordi di una strada, non esistendo alcuna struttura o servizio comunale che potesse farsene carico, si sono rivolti all’Enpa che, è bene ricordarlo, è un’associazione privata di volontari che non ha alcun legame o aiuto dallo stato; per legge infatti dal secolo scorso sono a carico dei comuni non solo la custodia dei cani randagi ma anche la cura dei gatti liberi feriti e malati; ebbene in tanti anni i vari sindaci succedutisi non hanno mai provveduto ad organizzarsi o convenzionarsi per adempiere a questo obbligo di legge che è prima di tutto una manifestazione di civiltà e sensibilità".

"Il micio si sta lentamente riprendendo ma non è ancora fuori pericolo, anche se si spera che le cure dei veterinari e l’amore dei volontari possano salvarlo. Sono numerosi i gatti feriti e malati presi in cura dall’Enpa nei comuni savonesi ancora vergognosamente inadempienti come Giusvalla - concludono dall'Enpa - e l’associazione, che sta predisponendo gli atti per denunciarlo, chiede agli animalisti della zona di inviare al sindaco (protocollo@comune.giusvalla.sv.it) mail di protesta (ma senza insulti)". 

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore