/ Sanità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Sanità | sabato 05 maggio 2018, 11:10

Sanità: Regione, oggi la Giornata Mondiale dell'igiene delle mani, le iniziative in Liguria

Assessore Viale:"L’igiene personale è fondamentale regola di prevenzione ed è un atto di amore per sé e per gli altri. La pulizia delle mani è la regola di base per evitare il diffondersi delle malattie

"L’igiene personale è fondamentale regola di prevenzione ed è un atto di amore per sé e per gli altri. La pulizia delle mani è la regola di base per evitare il diffondersi delle malattie: l’invito è quello di partire dai bambini per insegnare loro le corrette modalità di lavaggio”.

Così la vicepresidente e assessore alla Sanità di Regione Liguria Sonia Viale in occasione della Giornata Mondiale dell’igiene delle mani. L'Organizzazione Mondiale della Sanità promuove la campagna "Save lives, clean your hands", iniziativa di sensibilizzazione alla corretta igiene delle mani, in occasione di questa ricorrenza, che si celebra il quinto giorno del quinto mese di ogni anno. Cinque sono anche le dita di una mano e cinque sono i gesti che occorre imparare per una igiene corretta: strofinare a fondo per almeno 20 secondi palmo, dorso, spazi interdigitali, polpastrelli e pollici, usando possibilmente un detergente idroalcolico battericida, oppure acqua e sapone.

Un'abitudine necessaria per gli operatori sanitari che deve essere conosciuta da tutti e praticata nei momenti opportuni, non solo nelle strutture sanitarie e assistenziali ma tutte le volte che le circostanze lo suggeriscono per la propria e l'altrui protezione. L'Organizzazione mondiale della sanità stima che le infezioni da virus e batteri in generale potrebbero essere ridotte del 30% grazie al corretto lavaggio delle mani, ad esempio prima e dopo aver preparato il cibo, prima di consumarlo, dopo aver guidato o dopo essere stati sui mezzi di trasporto pubblici, dopo essere andati in bagno, dopo aver pulito le lettiere degli animali di casa e anche dopo aver usato lo smartphone o il computer.

Per aiutare i cittadini a imparare il metodo per la corretta igiene delle mani e informarli sull'importanza di questo gesto, diverse aziende sanitarie e ospedaliere della Liguria hanno programmato iniziative di dimostrazione e informazione di base.

Asl 2 Savonese

Lunedì 7 maggio, nelle sedi ospedaliere di Pietra Ligure e Savona, saranno installate 8 postazioni informative (attive dalle 9.30 alle 12.30) dove saranno distribuite brochure informative rivolte all’utenza e ai visitatori. In ciascuna postazione gli studenti del corso di laurea in infermieristica forniranno, inoltre, dimostrazioni pratiche interattive sulla corretta tecnica per praticare l’igiene delle mani con l’utilizzo del gel alcolico. Sarà disponibile un box pedagogico a raggi ultravioletti attraverso il quale sarà possibile controllare se l’igiene delle mani mediante gel alcolico sia avvenuta correttamente, verificandone in tempo reale l’efficacia.

Asl3 Genovese

Nel corso della settimana sono stati organizzati 2 infopoint con gli specialisti a disposizione dei cittadini sia a Recco presso l’atrio dell’Ex Ospedale (2 maggio) sia a Genova Pegli presso il Palazzo della Salute Martinez (4 maggio)

Asl 4 Chiavarese

Nella giornata di oggi, sabato 5 maggio, dalle 10.30 alle 15 è attivo un Infopoint nell’atrio dell’Ospedale di Lavagna, in via Don Bobbio 25. Gli specialisti mettono a disposizione un test per verificare la corretta esecuzione dell’igiene delle mani e illustreranno le semplici regole per proteggersi. Sul sito istituzionale dell'Asl 4 è scaricabile un opuscolo informativo.

IRCSS Giannina Gaslini

I bambini ricoverati nell'Ospedale pediatrico sono stati coinvolti in questo periodo in un'iniziativa didattica condotta dall'Istituto Comprensivo Sturla per illustrare l'importanza dell'igiene delle mani. I disegni dei piccoli pazienti verranno divulgati sui social dell'Istituto e sul circuito interno degli schermi posizionati in zone strategiche. Da oggi inoltre il gruppo operativo che si occupa al Gaslini di prevenzione e controllo del rischio infettivo avvia un programma di incontri dei responsabili medici ed infermieristici per condividere gli eventuali interventi di miglioramento tarati sulle diverse realtà.

cs

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore