/ Savona

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Savona | lunedì 24 aprile 2017, 17:00

Per un punto la Liguria rischia di perdere la cappa

Per un punto la Liguria rischia di perdere la cappa

Le Confraternite restano una tradizione venerabile, non foss'altro per la longevità che possono vantare, testimonianza di tanti momenti storici locali e nazionali. E' vero che l'aspetto caritativo è oggi praticamente accantonato, sussistendo, piuttosto, l'impegno nelle sacre rappresentazioni. Ma il loro valore nella trasmissione di un codice antichissimo rimane intatto, anche da un punto di vista laico.

Se la crisi vocazionale tocca molti settori religiosi, non stupisce il fatto che le Confraternite si ritrovino sguarnite di portoei e di stramuoei. Ecco che la Santa Caterina d'Alessandria d'Egitto, ad Alassio, cerca di riavvicinare i giovani con i manifestini affissi per la città, per "stanare" quelli che un tempo erano, veramente motu proprio, i volontari delle processioni devozionali.

Dov'è il punto dolente? Nell'allontanamento dalle realtà parrocchiali, senz'altro. Però anche nell'assenza di pubbliche amministrazioni capaci di tutelare un patrimonio di riti, abitudini, simboli che, al di là delle convinzioni di fede, identifica la Liguria.

Se si interromperà il ricambio generazionale nelle Confraternite, quella delle cappe cesserà di essere una tradizione e verrà confinata ai libri degli storici e degli antropologi. Già adesso, in alcuni casi, confratelli ormai attempati non sono più in grado di portare fisicamente casse e Cristi. Senza considerare la schiera di chi rema contro, come gli pseudo-illuminati che vorrebbero vietare gli "incappucciati" con le norme anti-terrorismo.

Qualche realtà istituzionale (Regione, anzitutto?) dovrebbe affiancare i priori nell'opera di sensibilizzazione verso questa tradizione gloriosa, che rischia di evaporare. Per la distrazione e il disinteresse, si rischia di perdere una straordinaria espressione dell'identità ligure.

Felix Lammardo

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore