Leggi tutte le notizie di INSIDER ›

Attualità | lunedì 24 aprile 2017, 15:30

Borgio Verezzi: un’estate sulle note delle eccellenze musicali liguri

Tris d’assi in calendario, con Emanuele Dabbono, Gnù Quartet e il duo Corsi/Giua

Tre big della musica in arrivo a Borgio Verezzi, per colorare un’estate che non è fatta soltanto di teatro.

Si comincia il 23 luglio con gli Gnù Quartet, nella suggestiva cornice di piazza San Pietro, con la sua caratteristica forma ad anfiteatro.

Il 12 agosto sarà la volta di Emanuele Dabbono, con un concerto ad alto tasso spettacolare grazie a una location unica: le grotte Valdemino.

In data ancora da definire, per chiudere questa rassegna musicale, il grande chitarrista Armando Corsi & Giua, in piazza San Pietro.

Commenta Andrea Costa, consigliere delegato al turismo del comune di Borgio Verezzi: “Dietro questa programmazione c’è una scelta ben precisa, ed è quella di valorizzare ed esaltare le eccellenze liguri. Perché non dobbiamo ricordarci del fatto che la Liguria da sempre, in campo musicale, ci ha dato grandi artisti apprezzati a livello nazionale e spesso anche internazionale?”

Prosegue Costa: “Gli Gnu Quartet sono di Genova e hanno curato arrangiamenti di grande finezza per artisti come i Negramaro, la Pfm, Niccolò Fabi, gli Afterhours, ma anche numerose collaborazioni estere. Offriranno un concerto capace di spaziare dalla classica, al rock, al pop, in un vero fiume in piena di emozioni.

Armando Corsi, genovese soprannominato ‘La Chitarra che sorride’, è un virtuoso dalla tecnica straordinaria che ha prestato le sue sei corde a nomi del calibro di Paco De Lucia, Ivano Fossati, Samuele Bersani e che adesso collabora con la bravissima cantautrice e pittrice Maria Pierantoni, in arte Giua. Lei ha già vinto il Premio Lunezia, il Festival di Castrocaro, il Premio Recanati, il Mantova Musica Festival e nel 2008 è stata finalista al Festival di Sanremo.

Emanuele Dabbono, oltre a essere un raffinato cantautore, è autore per numerosi artisti. Attualmente ha un stretto un forte sodalizio artistico con Tiziano Ferro, per il quale ha scritto “Il Conforto”, interpretata in duo con Carmen Consoli. E possiamo anticipare che di sicuro Dabbono sarà il protagonista del prossimo tormentone estivo: infatti ha scritto per Tiziano Ferro la canzone per lo spot di un famosissimo gelato (che negli anni scorsi aveva come testimonial Cesare Cremonini) e di certo ci terrà compagnia per tutta la bella stagione”.

Alberto Sgarlato

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore