/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | mercoledì 17 maggio 2017, 12:30

Borghetto S. Spirito: Giancarlo Maritano annuncia la presentazione ufficiale della lista

L’incontro pubblico si terrà sabato 20 maggio alle ore 18 presso l’Agricola

Giancarlo Maritano annuncia che sabato 20 maggio, alle 18, presso l’Agricola di Borghetto S. Spirito, presenterà ufficialmente la lista con la quale si candida alla carica di sindaco di questa città.

Spiega Maritano: “La nostra è una lista assolutamente civica e priva di qualsiasi discorso di schieramento. Contrariamente a quanto ha fatto la lista schierata per il centro-destra, che alla propria presentazione è stata appoggiata da alcuni dei massimi vertici regionali, da noi non saranno presenti personalità riferite a liste o cariche politiche. Poi, ovviamente, se qualsiasi politico di ogni schieramento vorrà presenziare per curiosità personale, sarà il benvenuto.

Un altro aspetto importante è che se avremo la maggioranza siederanno in giunta soltanto i nomi premiati dal maggior numero di voti da parte dei cittadini, nessuna candidatura imposta dall’alto”.

Prosegue Maritano: “Dopo una prima fase, nella quale mi son chiesto se fosse giusta questa scelta, ho deciso di fare questo passo perché ritengo che il mio contributo possa essere utile in un momento così delicato per la città. Ho già maturato esperienza politica in consiglio comunale a Loano, cosa che i miei avversari non hanno”.

Sul programma, dichiara Maritano: “Se vinceremo, una volta insediati faremo una ricognizione di ‘diligence’ come si dice in Gran Bretagna, per avere un quadro completo della situazione, soprattutto legata al bilancio e, in base alle risorse realmente disponibili, stabiliremo un programma. Ritengo che sia inutile fare grandi promesse ai cittadini se poi non possono essere mantenute. In ogni caso le priorità saranno la creazione di un ‘Ufficio Europa’ per seguire costantemente la possibilità di accedere a fondi europei, nel pubblico e nel privato. Il nostro simbolo è cerchiato dalle stelle dell’Unione Europea, crediamo fermamente nell’Europa e nel sostegno che l’Unione ci può dare, ma per avere questi servizi servono le politiche giuste.

L’altro punto-chiave sarà una revisione generale del PUC, Piano Urbanistico Comunale, con l’affiancamento di una personalità del settore di respiro internazionale, della quale ancora non sveleremo il nome. Vogliamo recuperare volumi dismessi, decongestionare il centro, trasferire le aree; insomma, è ora di voltare pagina e di gettarci alle spalle un’urbanizzazione che appartiene alla cultura del passato, per il bene dei nostri figli e nipoti.

Infine, per un ricambio turistico, rivolto a famiglie e a giovani, punteremo su una rete promozionale basata sugli agriturismi, le strutture ricettive, i prodotti e le peculiarità del territorio. E svilupperemo lo studio delle lingue straniere nelle scuole, per offrire un servizio qualificato che abbia più appeal sugli stranieri”.

Conclude Maritano: “Non ho la bacchetta magica e non farò miracoli, ma voglio offrire ai cittadini quello che era il Giuramento degli Ateniesi: lasciare il Comune meglio di come l’ho trovato al mio ingresso”.

I nomi della lista che verrà presentata sabato sono già stati resi noti: Ivan Cambiano (dipendente comunale a Ceriale), Vincenzo De Fezza (imprenditore edile), Mario De Luca (infermiere professionale nella residenza protetta “Humanitas”), Jolanda Ferraresi (medico e responsabile della residenza protetta “Sestante”), Simone Fresia (ingegnere e imprenditore edile), Ernestina Giandelli (insegnante in pensione), Pier Giorgio Giraldi (farmacista), Lorenzo Michelini (coltivatore diretto), Marina Olimpio (medico), Maria Grazia Oliva (ex vicesindaco), Santino Puleo (commerciante) e Gabriella Vinai (pensionata).

Alberto Sgarlato

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore