/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | giovedì 22 giugno 2017, 15:44

Il governo chiede 10 milioni di euro di Fondo Solidarietà: Alassio risponde no

Il commento del sindaco Canepa: "Prelievo assurdo, siamo pronti ad azioni di protesta"

Il governo chiede 10 milioni di euro di Fondo Solidarietà: Alassio risponde no

"Oltre dieci milioni di euro tolti dalle tasche degli alassini per volere di Gentiloni e Padoan: è inaccettabile". Così Enzo Canepa, Sindaco di Alassio, commenta il prelievo da parte del governo di circa dieci milioni di euro al Comune, per il Fondo di Solidarietà Comunale. Di questa cifra, 5 milioni e 800 mila euro in recupero per somme a debito per alimentazione fondo di solidarietà, 8 mila per recupero riduzione Ages, 2 milioni e 900 mila per alimentazione Fsc e 579 mila per anticipo di risorse.

"Quello del Governo è un prelievo esagerato per la nostra Città, siamo pronti ad azioni di protesta per manifestare il nostro forte dissenso", prosegue il Sindaco. "Dieci milioni di euro che vanno a Roma anziché restare sul territorio, sottraendo quindi risorse per opere importanti per la comunità alassina. Queste scelte assurde del Governo, che continua a scaricare ogni responsabilità sugli enti locali, mettono in grande difficoltà e imbarazzo l'Amministrazione Comunale, già impegnata con i problemi di tutti i giorni. Non riusciamo a comprendere le motivazioni di questo prelievo: nonostante  i tagli imposti agli enti locali - che più di ogni altro hanno sostenuto il risanamento dell'economia pubblica - il debito pubblico continua a crescere, segno evidente dell'incapacità del governo a gestire i conti del paese. Tutto questo, senza ovviamente toccare gli enti inutili e senza nessun taglio alla casta".

"Il Sindaco e gli Assessori si trovano quotidianamente sul territorio a dover dare risposte ai cittadini. Senza risorse, saremo costretti a indirizzare le proteste e le richieste della comunità direttamente al Governo centrale, all'attenzione del Presidente del Consiglio e del Ministro dell'Economia, distanti anni luce dai problemi quotidiani ",  conclude il Sindaco di Alassio Enzo Canepa.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore