/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | martedì 14 novembre 2017, 18:58

Chi paga l'orologio del campanile di Conscente? Scontro sulla fattura da pagare fatta recapitare in Comune

Il sindaco Niero: “Non vorrei fare come Peppone e Don Camillo, ma il campanile non è nostro e ne' della curia, ci è arrivata la fattura da pagare senza che fossimo stati informati di nulla"

Chi paga l'orologio del campanile di Conscente? Scontro sulla fattura da pagare fatta recapitare in Comune

L’orologio del campanile di Conscente, frazione di Cisano sul Neva si rompe,  Don Cosimo, lo fa riparare e manda la fattura in comune per chiedere un contributo, ma questo non arriva e i rintocchi delle ore delle campane cessano.

“Non vorrei fare come Peppone  e Don Camillo, ma ci è arrivata la fattura senza che ci fosse stato comunicato nulla precedentemente ne’ sul guasto all’orologio ne' sui lavori fatti. Inoltre non ci è stato chiesto un contributo per la parrocchia, ma ci è stata presentata una fattura da pagare per riparare un orologio sulla facciata di un immobile che non è del comune ed in realtà non è neppure della curia, ma è di un privato” precisa il sindaco di Cisano sul Neva Massimo Niero.

A domanda risponde Don Cosimo: “Io non so nulla di cosa ha deciso di fare il comune e non lo so se le campane battono o meno i rintocchi delle ore, non è cosa della chiesa questa. Quando vado a dir messa a Conscente le campane comunque suonano regolarmente, per il resto non voglio sapere nulla”.

Certo che Cisano sul Neva sembra proprio avvicinarsi al paese di Brescello dove è ambientato il famoso film del 1955, infatti non è il primo scontro tra il sindaco e il parroco.

Il primo scontro lo si era avuto sulla questione parcheggi e multe davanti alla chiesa ricevute da alcuni fedeli durante la messa della domenica.

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore