/ Attualità

Spazio Annunci della tua città

Centralissimo vicinissimo mare in viale Martiri della Liberta` contratto 4+4 residente arredato 11 vani 210mq....

Centrale via Aurelia n.91 a 80 metri mare con parcheggio pubblico a 15 metri contratto 6+6 negozio in ordine 60mq. e...

Centrale via Aurelia n.91 a 80 metri mare con parcheggio pubblico a 15 metri contratto 6+6 negozio in ordine 60mq. e...

Bellissimo Motore e frizione nuovo Sedili nuovi Stacco batteria Posti 2+2 porte estive Porte invernali ...

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | martedì 14 novembre 2017, 16:16

Loano: le città invisibili - corsi, workshop, concerti, attività d'aggregazione

Il centro giovani ospiterà corsi, workshop e attività d’aggregazione per i giovani dai 12 ai 25 anni.

Sabato 18 novembre, a Loano si aprono le iscrizioni per le attività del centro giovani “Le città invisibili”, promosse da YEPP Loano e dall’Assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Loano con il contributo della Compagnia di San Paolo di Torino e della Fondazione “A. De Mari” di Savona.

Il centro giovani ospiterà corsi, workshop e attività d’aggregazione per i giovani dai 12 ai 25 anni.

Novità di quest’anno sono i “workshop in bottega” e i giochi di ruolo che si aggiungono ai corsi di musica. Inoltre negli orari di libera fruizione i ragazzi potranno scegliere tra alcune attività quali: web radio, karaoke, giocoleria, percussioni e scrittura creativa.

I “workshop in bottega” hanno l’obiettivo di avvicinare i giovani ad alcune attività artigianali. Per questa prima edizione saranno proposti due workshop: lavorazione metalli e legno per realizzare un piccolo coltello e arte dolciaria (gelateria e pasticceria). Ogni workshop comprenderà nozioni base e avanzate di teoria e attività pratica.

Nell’ambito musicale saranno attivati corsi base rivolti allo studio degli strumenti: basso, batteria, chitarra elettrica, tastiere. Ampio spazio sarà dato alla musica d’insieme, laboratorio musicale nel quale i giovani impareranno a suonare in una band.

La progettazione dei corsi e dei laboratori ha coinvolto numerose associazioni del territorio: Amici di San Lorenzo di Varigotti, l’Accademia Modern Jazz Dance di Loano, l’Associazione Musicale Loanese, la Gelateria Popolare di Loano, il gruppo informale Gioco di Ruolo.

Le iscrizioni si svolgeranno sabato 18 e domenica 19 novembre e sabato 25 e domenica 26 novembre dalle ore 15.30 alle 18.30 nel Palazzo Kursaal.

“Le attività che si svolgeranno nel centro giovani – spiega il Vice Sindaco Luca Lettieri – sono il frutto del percorso di progettazione partecipata che YEPP Loano ha realizzato coinvolgendo i ragazzi del territorio. I corsi, i laboratori e le aperture di libera fruizione del centro offrono una risposta al bisogno espresso dai giovani di un luogo di aggregazione e di occasioni di formazione. I giovani possono influire sulle scelte annuali delle attività e possono acquisire competenze nella progettazione e nell’organizzazione. Questo percorso consente di costruire competenze utili per la gestione condivisa del Centro Giovani. Sono ormai 10 anni che a Loano le politiche giovanili della città sono frutto di un processo che coinvolge i giovani e gli dà rappresentanza e potere nelle scelte che riguardano la comunità giovanile. Grazie a questo percorso è nata l’Associazione YEPP Loano costituita dai giovani a cui è stato riconosciuto formalmente il ruolo attivo nelle politiche giovanili della nostra città.”

Il centro giovani sarà aperto per la libera fruizione due volte alla settimana, il martedì (h. 15/18) e il venerdì pomeriggio (16.00/18.00), per offrire ai giovani del territorio un punto di ritrovo dove trascorrere il tempo libero. In particolare il venerdì sarà riservato ai più giovani (preadolescenti) che troveranno nel centro un educatore.

Accanto ai corsi, nel centro “Le città invisibili” saranno a disposizione dei giovani, anche una sala studio e uno spazio attrezzato con calcetto, fumetti e giochi da tavolo. Due sale

prove potranno essere utilizzate sia per studiare che per provare con la propria band. Negli spazi del centro saranno inoltre organizzati mensilmente concerti.

“Nel piano operativo 2018 di YEPP Loano – dice il Vice Sindaco Luca Lettieri - anche quest’anno è presente il progetto Stazioni di Servizio che consolida la rete tra gli Enti del territorio e i giovani. Le attività che coinvolgeranno le scuole sono state progettate in collaborazione con i Servizi Sociali del Comune di Loano, l’Istituto Falcone, l’Istituto Mazzini Ramella, lo Spazio Giovani del Consultorio ASL 2 e la Scuola Genovese di Counseling Sistemico il Metalogo. Le fasce d’età a cui si rivolgerà il progetto saranno principalmente quella degli adolescenti e dei preadolescenti". 

cs

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore