/ Eventi

Spazio Annunci della tua città

Centralissimo vicinissimo mare in viale Martiri della Liberta` contratto 4+4 residente arredato 11 vani 210mq....

Centrale via Aurelia n.91 a 80 metri mare con parcheggio pubblico a 15 metri contratto 6+6 negozio in ordine 60mq. e...

Centrale via Aurelia n.91 a 80 metri mare con parcheggio pubblico a 15 metri contratto 6+6 negozio in ordine 60mq. e...

Bellissimo Motore e frizione nuovo Sedili nuovi Stacco batteria Posti 2+2 porte estive Porte invernali ...

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | martedì 14 novembre 2017, 19:31

Orientamenti, chiude la prima giornata con numeri da record. L'assessore Cavo: "Dati confermano che la direzione è quella giusta"

Presentato al Salone il testamento in spagnolo di Cristoforo Colombo in cui dichiara di essere nato a Genova

 

Si chiude con numeri da record la prima giornata della 22° edizione di Orientamenti, il Salone della formazione, dell’orientamento e del lavoro che si terra ai Magazzini del Cotone fino a giovedì 16 novembre: alle 17 avevano varcato l’accesso del Salone 23.972 persone tra studenti, genitori, insegnanti e persone in cerca di lavoro. Di questa onda… 1.036 persone si sono messe in fila per i colloqui del Career day (per oltre 80 aziende che hanno messo a 1617  posti di lavoro); 1.386 si sotto sottoposti ai test di valutazione delle otto competenze ritenute “chiave” dall’Unione Europea a cui si aggiungono 130 test sulle soft skills (per esempio la capacità di comunicare, di leadership, teamwork), 200 colloqui di orientamento; oltre 3.000 le presenze ai seminari dell’Università di Genova, 700 i ragazzi che hanno partecipato agli incontri con i testimonial di Camera di Commercio di Genova, 200 coloro che hanno fatto un un colloquio con i servizi al lavoro, oltre 250 i curriculum vitae compilati.

“Sono numeri molto alti, che da un lato ci confermano quanto la formula espositiva pensata per i ragazzi sia giusta, dall’altro ci responsabilizzano. Ai Magazzin del Cotone oggi  è arrivato un fiume di ragazzi, un’onda in movimento in cerca di indicazioni per le proprie scelte a cui dobbiamo dare risposte sempre piu’’ puntuali.– spiega l’assessore all’Istruzione e Formazione Ilaria Cavo – E’ quello che stiamo facendo innovando ogni anno la tipologia degli stand, dei testimonial, cercando di seguire il cambiamento in atto e le esigenze delle aziende (Le world skill, ovvero le competizioni dei mesteri attivate sono un esempio). L’obiettivo di fondo è mettere i giovani nelle condizioni di scegliere oggi un percorso formativo utile domani. I numeri sempre in crescita dell’afflusso a questo salone (lo scorso anno abbiamo contato 60mial presenze su tre giorni ed era già un numero in crescita) indicano come le scuole e gli studenti ritengano di trovare qui indicazioni e suggerimenti utili”. 

Dopo l’inaugurazione, alla presenza del presidente della Regione Giovanni Toti e dell’assessore Cavo, il primo testimonial a intrattenere i ragazzi è stato l’attore e comico genovese Antonio Ornano, che ha spiegato loro cosa sia il talento, invitandoli a cercare il proprio, a non aver paura del fallimento e di sbagliare. “Non dovere preoccuparvi se non avete ancora le idee chiare, dovete preoccuparvi se non provate almeno una passione”, ha detto ai ragazzi prima di interrogarli sui loro sogni.  

Durante la giornata, due gli appuntamenti organizzati da brand internazionali: Bosch e Coca Cola. “Allenarsi per il futuro”, l’evento a cura di Bosch Italia, utilizza i campioni dello sport per orientare i ragazzi attraverso la metafora dello sport. Testimonial d’eccezione Daniela Masseroni, campionessa di ginnastica ritmica e Mike Maric, campione mondiale di apnea. Con il workshop  #youthempowered Coca Cola ha spiegato quali sono i 7 pilastri e le caratteristiche essenziale richieste per lavorare nell’azienda. 

Nel pomeriggio è stata presentata la mostra “Testamenti di grandi italiani”, la prima raccolta pubblica di testamenti originali di personaggi che hanno segnato la storia d’Italia, che si svolgerà dal 16 novembre al 10 dicembre 2017 a Palazzo Ducale.

"È molto significativo – aggiunge l’assessore Cavo -  che questa mostra sia stata presentata a Orientamenti, in un contesto dedicato ai giovani, per tramandare a loro, insieme ai testamenti dei grandi della storia, un’eredità culturale e morale. Regione Liguria ha sostenuto l'arrivo dell’esposizione a Genova,  nella Sala Liguria di Palazzo Ducale, con l'obbiettivo di incuriosire soprattutto i ragazzi rispetto ai personaggi storici e anche rispetto a una professione, quella del notaio, che puo’ apparire distante. Chi ha partecipato qui all’incontro con Sara Bono e Ugo Becchini, rappresenti del Consiglio Notarile di Genova, ha scoperto non solo i segreti e i retroscena di un mestiere ma anche cosa scriveva Cristoforo Colombo: nel suo testamento, che sarà per la prima volta esposto a palazzo Ducale (rilasciato dall’archivio notarlie spagnolo) che lui stesso scrive di essere nato a Genova: ecco cosi che l’incontro con il Notariato è diventato oltre che un momento di  avvicinamento a una professione anche un importante momento culturale in cui hanno avuto conferma di un tassello importante della storia delle loro città “.

La giornata di Orientamenti si conclude con l’approdo della nave di Sailor, la nave dell’alternanza scuola-lavoro che, dopo essere partita alla volta di Palermo l’11 novembre, torna nel capoluogo ligure. Per i 250 studenti di istituti nautici, alberghieri e turistici di Liguria, Abruzzo, Toscana e Veneto, e i 21 da Lituania e Francia, 30 ore di alternanza scuola-lavoro a bordo, con 22 tutor.

 

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore