/ Politica

Spazio Annunci della tua città

Jordan nato 16/04/2018 magnifico sano cucciolo sverminato ciclo vaccinale completo libretto sanitario e certificazione...

generico settore agricoltura allevamento avicolo a tempo indeterminato azienda agricola del Monferrato (AL) ricerca...

Bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili subito un maschio e una femmina solo amanti razza....

Vendo divano in pelle 3 posti, marca Divani&Divani, colore verde acquamarina chiaro. Ottime condizioni, no macchie,...

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | martedì 20 marzo 2018, 17:59

Consiglio comunale di Varazze: il Movimento 5 Stelle sceglie l'astensione

"Astenersi non significa infischiarsene" commentano i consiglieri grillini

Al Consiglio Comunale di Varazze in programma nella giornata odierna, il Movimento 5 stelle sceglie l'astensione.  I consiglieri Fazio e Gustavino motivano le ragioni della scelta: "Astenersi non significa infischiarsene. Tra gli argomenti all'ordine del giorno troviamo una variante al progetto che porterà alla costruzione della caserma dei Vigili del Fuoco presso gli ex Cantieri Baglietto".

"Al progetto nel suo insieme avevamo detto NO. Varazze perderà la storica palazzina con la storica insegna per veder spuntare un nuovo cubo di cemento proprio in riva al mare - spiega Gustavino - L'utilità indiscutibile della caserma non potrà mai farci dimenticare la discutibilissima scelta di ubicarla proprio là. Tra le varie critiche che avevamo mosso al momento di esprimere il nostro dissenso, una riguardava la sottrazione di spazio sul piazzale affacciato sul porto. Spazio vitale per la prosecuzione dell'attività di refitting delle imbarcazioni che è già ben avviato in quel piazzale. La variante di oggi accoglie la nostra obiezione di allora. Ma anche se potremmo cavalcarlo come un nostro piccolo successo, i consiglieri del MoVimento si asterranno dal votare SI a questo provvedimento per evitare che venga interpretato come un SI all'intera operazione". 

In sintesi, il miglioramento del progetto non ha cambiato l'opinione negativa complessiva dei pentastellati. 

Altro argomento e altra astensione. Una richiesta di deliberazione, presentata dai consiglieri di opposizione Busso e Petrini, affinché Varazze dichiari di rifiutare il fascismo.

Armida Fazio, come portavoce del Movimento 5 stelle, dichiara di scegliere l'astensione con orgoglio: "Ecco un piccolo esempio di come perdere tempo invano - spiega - Un voto in Consiglio Comunale non ha nessun valore per affermare un concetto che è già presente nella nostra Costituzione. Bozzano ha accettato di portare al voto questa richiesta inutile e strumentale, eppure la Costituzione è in vigore ed è rispettata da più di 70 anni. Il MoVimento 5 Stelle nasce proprio dalla volontà della gente di superare i vecchi partiti e le vecchie ideologie che da tempo non rappresentano più le esigenze dei cittadini". 

La consigliera conclude: "Non significa affatto che vogliamo cancellare il ricordo della nostra storia. Ci asteniamo perchè non vogliamo più farci la guerra tra fascisti e comunisti come tra guelfi e ghibellini. Noi siamo già passati oltre".  

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore