/ Politica

Spazio Annunci della tua città

Libera su 3 lati: camera, sala, bagno, cucina con uscita in giardino. Terreno 13.000 mt bosco castagni e frutteto....

Jordan nato 16/04/2018 magnifico sano cucciolo sverminato ciclo vaccinale completo libretto sanitario e certificazione...

generico settore agricoltura allevamento avicolo a tempo indeterminato azienda agricola del Monferrato (AL) ricerca...

Bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili subito un maschio e una femmina solo amanti razza....

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | lunedì 16 aprile 2018, 17:45

Statua coperta a Cairo, Centinaio (Lega): "Stanchi delle assurde esigenze dei musulmani"

Commenta il capogruppo della Lega al Senato: "Chi viene qui deve rispettare le regole, gli usi e i costumi degli italiani. Chiunque si sentisse offeso dalla nostra arte e dalla nostra storia è liberissimo di andarsene altrove"

“Coprire statue per non offendere la sensibilità religiosa dei musulmani è assurdo. Arrivare a nascondere l’arte dandola vinta ad afflati oscurantisti degli islamici è stupido. Siamo stanchi e andremo a fondo di questa storia. Il vento è cambiato e gli italiani votandoci hanno espresso chiaramente la loro volontà. Chi viene qui deve rispettare le regole, gli usi e i costumi degli italiani. Chiunque si sentisse offeso dalla nostra arte e dalla nostra storia è liberissimo di andarsene altrove”. Così Gian Marco Centinaio capogruppo della Lega al Senato commenta la vicenda di Cairo Montenotte. 

Sabato, una statua del politico e militare tebano Epaminonda, opera dell’artista Giuseppe Dini e restaurata da Capelli Stecconi, è stata coperta da un lenzuolo per esigenze cerimoniali della comunità musulmana che aveva organizzato in teatro un convegno sul “Dialogo interreligioso”.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore