/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | domenica 22 aprile 2018, 10:27

Riaperto il sottopasso di via Brunenghi. Frascherelli: "Diventerà una vera e propria galleria d'Arte"

L'Assessore Guzzi commenta il nuovo intervento: “Finalmente siamo riusciti a terminare anche quest opera e a restituire il passaggio al quartiere e alla città.

Riaperto il sottopasso di via Brunenghi. Frascherelli: "Diventerà una vera e propria galleria d'Arte"

Terminato il cantiere del Sottopasso di Via Brunenghi. Ieri aperto il varco completamente rinnovato.

Siamo passati da un sottopasso triste e mal ridotto ad una Galleria d’arte che a breve ospiterà lavori dei ragazzi dell’ipsia.” Il Sindaco Ugo Frascherelli annuncia il termine dell opera pubblica che vuole essere non solo un semplice passaggio pedonale ma un percorso architettonico, illuminato al led , sorvegliato da ben 4 telecamere . Un muro artistico gestito da giovani studenti.

“Nei prossimi giorni completeremo le stampe dei nostri studenti e le applicheremo sulle pareti all interno della Galleria. Abbiamo preferito aprire subito il passaggio per eliminare il disagio che da alcuni mesi caratterizza la zona. Poi faremo un Inaugurazione per darne risalto e premiare con la giusta visibilità i giovani ragazzi.”

Intervento che ha interessato anche la fermata del bus resa più moderna e funzionale. “La finalità è raggiunta pienamente. Nuova dignità al varco che collega il Borgo a Marina. Passaggio utilizzato quotidianamente da centinaia di persone . Le telecamere posizionate serviranno a controllare non solo la Galleria ma anche Via Brunenghi e la zona San Carlo e saranno collegate al sistema di sorveglianza già esistente. Oltre a queste è stato installato un hot spot per il collegamento internet che permetterà la navigazione web con la prima ora gratis.

Anche l’Assessore Guzzi commenta il nuovo intervento: “Finalmente siamo riusciti a terminare anche quest opera e a restituire il passaggio al quartiere e alla città. Da parte dell’Amministrazione un ringraziamento alla progettista arch. Manarola, all Ing Curatolo, al prof Olivotti e alla ditta per essere riusciti a concretizzare un idea della Maggioranza ed un esigenza di riqualificazione del territorio.”


A breve l’inaugurazione ufficiale e il via alla Galleria.

cs

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore