/ Attualità

Spazio Annunci della tua città

Terranova bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili due maschi solo amanti razza. Nati 16...

Vendo divano in pelle 3 posti, marca Divani&Divani, colore verde acquamarina chiaro. Ottime condizioni, no macchie,...

Per il comune di Pietra Ligure (SV) . Ottima zona per presenza Ospedale Santa Corona e turismo, bassi costi di...

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | sabato 12 maggio 2018, 12:00

Italian Riviera presenta la candidatura come Comunità Europea dello Sport 2020

16 comuni della nostra provincia impegnati in questo progetto collettivo. Adesso non resta che aspettare ottobre, quando si saprà il risultato.

Italian Riviera candidata come Comunità Europea dello Sport 2020. E' stata presentata questa mattina la candidatura nella sala del Consiglio Comunale di Savona alla presenza di Alberto Orso, presidente UPACES, Angelo Berlangieri presidente UPASV, Paolo Ardenti consigliere regionale e il senatore della Lega Francesco Bruzzone. Presente anche l'europarlamentare Brando Benifei.

Erano inoltre presenti anche i  sindaci e gli assessori dell' "Italian Riviera" e i Commissari Europei: Gian Francesco Lupatelli, presidente ACES EUROPA, Manuela Facco Regione Liguria, Enrico Cimaschi, coordinatore ACES Europa Nord Italia, Magda Verrazzi coordinatore ACES Italia zona dei Laghi e Michele Maffei olimpionico e presidente Nazionale Medaglie d'Oro del Coni.

I 16 comuni che sono stati coinvolti nella candidatura sono Alassio, Albenga, Albisola Superiore, Andora, Boissano, Borghetto Santo Spirito, Cairo Montenotte, Ceriale, Finale Ligure, Laigueglia, Loano, Noli, Savona, Pietra Ligure, Spotorno, Varazze. Adesso non resta che aspettare ottobre, quando si saprà il risultato.

“Saremo un’ottima squadra di assessori e sindaci, ci crediamo veramente speriamo di aggiudicarci questo importante risultato” afferma il sindaco di Savona Ilaria Caprioglio.

Angelo Berlangieri (presidente dell'Unione Provinciale Albergatori) è assolutamente fiducioso: "Le prospettive credo che siano ottime, abbiamo presentato tutta l'offerta sportiva del nostro comprensorio, le associazioni e gli eventi in un giorno e mezzo di visite per la Riviera complice anche lo splendido paesaggio, il clima e soprattutto l'immensa passione di tutte le nostre associazioni sportive. Ma noi abbiamo anche una carta da giocare in più rispetto ai nostri competitor: ed è quella del turismo outdoor".

 

Luciano Parodi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore