/ Attualità

Spazio Annunci della tua città

Vendo divano in pelle 3 posti, marca Divani&Divani, colore verde acquamarina chiaro. Ottime condizioni, no macchie,...

part-time pomeridiano disponibile ponti primaverili e stagione estiva 2018 pescheria friggitoria in Celle Ligure...

Per il comune di Pietra Ligure (SV) . Ottima zona per presenza Ospedale Santa Corona e turismo, bassi costi di...

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | sabato 12 maggio 2018, 21:27

Sonia Viale sul tema della privatizzazione degli ospedali: "C'è bisogno di chiarire alcuni passaggi"

La vicepresidente regionale dopo l'incontro di oggi con gli esponenti delle associazioni contrarie alla privatizzazione degli ospedali di Albenga e Cairo: "Stiamo parlando di sanità pubblica con un privato che viene convenzionato e quindi il cittadino non pagherà alcun ticket e la sanità sarà sotto rigoroso pubblico".

Questo pomeriggio, nel corso della visita ad Alassio in occasione dell'inaugurazione dell'infopoint di Enzo Canepa sindaco uscente e in lizza per la ricandidatura a primo cittadino della città del muretto, il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti e la vicepresidente Sonia Viale hanno avuto modo di incontrare anche gli esponenti delle associazioni contrarie alla privatizzazione degli ospedali di Albenga e Cairo che stamattina hanno manifestato davanti alle due strutture (leggi a questo LINK). I dettagli di tale incontro sono stati svelati ai nostri microfoni dalla vicepresidente regionale Viale:

"Con il presidente Toti abbiamo ascoltato le ragioni, come è giusto che sia, delle persone incontrate - ha spiegato l'assessore alla sanità - evidentemente c'è bisogno di chiarire alcuni passaggi perché ci è stato detto 'non si può avere la sanità privata, deve essere convenzionata', ed è proprio quello che stiamo facendo: stiamo parlando di sanità pubblica con un privato che viene convenzionato e quindi il cittadino non pagherà alcun ticket e la sanità sarà sotto rigoroso pubblico come avviene tranquillamente in Lombardia, in Piemonte o in Emilia. Bisogna spiegare questi percorsi e il presidente Toti si è preso l'impegno insieme a me per farlo".

Alberto Sgarlato

Animus Loci:
tracce d'Europa nel cuore d'Italia

In diretta sul nostro quotidiano venerdì 25 maggio dalle ore 17. SCOPRI DI PIU'

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore