/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | sabato 12 maggio 2018, 16:12

Visita di ACES Europa ad Andora, nell'ambito della candidatura a European Sport Community

Paolo Rossi, assessore allo sport: “Siamo Comune Europeo dello Sport 2018 e non potevamo far mancare il nostro sostegno alla candidatura dell’Italian Riviera Community of Sport 2020 insieme agli altri 15 comuni e all’Unione provinciale albergatori”

Visita di ACES Europa ad Andora, nell'ambito della candidatura a European Sport Community

Alla vigilia della presentazione ufficiale del progetto Community Italian Riviera, visita ad Andora della Commissione Aces Europa per fare il punto sulle attività svolte finora dal Comune Europeo dello Sport 2018, sugli importanti risultati raggiunti dalle società sportive locali e analizzare le proposte di Andora nell’ambito del progetto della Comunity. Una Comunità che vedrà lavorare insieme ben 16 comuni savonesi. 

A fare gli onori di casa il sindaco Mauro Demichelis e il vicesindaco di Andora e Assessore allo Sport, Paolo Rossi che hanno accolto i  Commissari Europei Gian Francesco Lupatelli, presidente ACES EUROPA, Manuela Facco Regione Liguria, Enrico Cimaschi, coordinatore ACES Europa Nord Italia, Magda Verrazzi coordinatore ACES Italia zona dei Laghi e Michele Maffei olimpionico e presidente Nazionale Medaglie d'Oro del Coni, accompagnati da Carlo Scrivano, Direttore dell’Unione Provinciale Albergatori di Savona, Alberto Orso, presidente UPACES, Angelo Berlangieri Presidente dell’ UPA Savona.

Commenta Paolo Rossi, assessore allo sport: “Siamo Comune Europeo dello Sport 2018 e non potevamo far mancare il nostro sostegno alla candidatura dell’Italian Riviera Community of Sport 2020 insieme agli altri 15 comuni e all’Unione provinciale albergatori. Crediamo da sempre nel lavoro di squadra e la sinergia tra comune e associazioni è modello vincente per raggiungere risultati prestigiosi.”

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore