/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | martedì 10 luglio 2018, 09:18

Savona, il saluto del Siap al nuovo Questore: "Chiediamo un urgente cambiamento di rotta"

A breve verrà chiesto un incontro al neo Questore Roatta per ottenere un inversione di marcia necessaria per riuscire a migliorare la situazione

“Il SIAP augura buon lavoro al neo Questore, occorre autorevolezza istituzionale per ottenere un'inversione di marcia per ottenere risorse per migliorare la sicurezza a Savona".

Il SIAP nelle parole di Roberto Traverso, dirigente nazionale, rivolge il suo saluto al nuovo Questore di Savona Giannina Roatta "che si accinge ad intraprendere un percorso arduo e delicato in una città dove la carenza di risorse a disposizione della polizia di Stato è acuta".

"La media anagrafica dei poliziotti savonesi è molto alta e purtroppo le risorse che saranno assegnate sul territorio da qui sino a febbraio 2019 saranno davvero esigue. Ricordiamo che per quanto riguarda la sola Questura di Savona, nella distribuzione delle nuove risorse pianificata dal Dipartimento della Pubblica Sicurezza Savona ha ottenuto 10 unità nel mese di aprile 2018, nessuna unità nelle prossime due assegnazioni mentre a febbraio 2019 dovrebbero otto unità. Sul fronte delle Specialità della Polizia di Stato (Stradale Frontiera Postale e Polfer) la situazione è ancora più drammatica visto che non si hanno ancora numeri certi rispetto ai necessari ed improcrastinabili rafforzamenti. Savona si trova su un territorio regionale notoriamente condizionato da dilaganti e pericolose infiltrazioni mafiose" continua Traverso.

"Da anni il nostro sindacato chiede un urgente cambiamento di rotta rispetto alle risorse disponibile sul fronte delle investigazioni. Per non parlare della problematica sicurezza nel porto di Savona dove la situazione è talmente acuta che il Dipartimento della P.S. è arrivato ad aggregare due unità per il periodo estivo (unica realtà ligure che quest'estate ha ottenuto un minimo rafforzamento di personale) I conti purtroppo non tornano ed il Siap a breve chiederà un incontro al neo Questore Roatta che per ottenere un inversione di marcia necessaria per riuscire a migliorare la delicata situazione, dovrà dimostrare, prima di tutto, forte autorevolezza istituzionale" conclude il dirigente nazionale.

cs

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore