/ Albenganese

Spazio Annunci della tua città

Terranova bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili due maschi solo amanti razza. Nati 16...

Vendo divano in pelle 3 posti, marca Divani&Divani, colore verde acquamarina chiaro. Ottime condizioni, no macchie,...

Per il comune di Pietra Ligure (SV) . Ottima zona per presenza Ospedale Santa Corona e turismo, bassi costi di...

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Albenganese | mercoledì 11 luglio 2018, 18:03

Albenga, venerdì 13 luglio l'inaugurazione del Bike Park

Il sindaco Cangiano: "Siamo molto soddisfatto di questo ulteriore intervento"

Immagine generica

 

È pronto al taglio del nastro il Bike Park realizzato in collaborazione fra il Rotary Club di Albenga ed il Comune. Venerdì 13 luglio, alle ore 18.00, le biciclette inizieranno a correre e a saltare sulla nuova pista dotata di dossi e curve paraboliche, realizzata su uno spazio di milleduecento metri quadrati che è ora pronto per una nuova vita.

Il Bike Park è stato realizzato con un lungo lavoro di riqualificazione di una vasta area di proprietà del Comune di Albenga situata tra il Camping Roma e il sottopasso ferroviario, a lato di via Deportati Albenganesi.

Il service Bike Park è stato finanziato dal Rotary Club di Albenga grazie al contributo dei propri soci e al ricavato dell’asta benefica di quadri d’autore svoltasi nell’aprile del 2017 presso la sede dell’UCAI, che ha permesso di raccogliere oltre tremila euro.

Afferma il Sindaco: “Come Amministrazione siamo molto soddisfatto di questo ulteriore intervento. Poche settimane fa abbiamo inaugurato il parco per la ginnastica a corpo libero di Piazza Europa. Riuscire ad offrire ai cittadini ed ai turisti di Albenga un'altra area dove i ragazzi possono svolgere quotidianamente attività sportiva all’aria aperta ritengo sia un risultato molto positivo per il quale desidero ringraziare il Rotary Club di Albenga e tutti coloro che hanno collaborato e contribuito a reperire i fondi necessari per realizzare i lavori che consentiranno di usufruire di uno spazio che prima era inutilizzato”.

Aggiunge il Vice Sindaco, Riccardo Tomatis, con delega allo Sport: “Il recupero di un’area molto ampia, ormai abbandonata da anni, ha permesso di creare uno spazio ideale per la pratica in sicurezza della mountain bike con l’ulteriore vantaggio di essere facilmente raggiungibile. L’area potrà essere migliorata nel tempo ed arricchita di nuovi servizi per renderla fruibile a tutti coloro che vorranno praticare sport all’aria aperta”. Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore