/ Eventi

Spazio Annunci della tua città

Jordan nato 16/04/2018 magnifico sano cucciolo sverminato ciclo vaccinale completo libretto sanitario e certificazione...

generico settore agricoltura allevamento avicolo a tempo indeterminato azienda agricola del Monferrato (AL) ricerca...

Bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili subito un maschio e una femmina solo amanti razza....

Vendo divano in pelle 3 posti, marca Divani&Divani, colore verde acquamarina chiaro. Ottime condizioni, no macchie,...

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | domenica 15 luglio 2018, 12:38

Domani a Riva Ligure la presentazione dell'ultimo libro del giornalista Pier Paolo Cervone dedicato alla Grande Guerra

L'appuntamento letterario, che si terrà alle ore 21.00 in piazza Matteotti, rientra nell'ambito della rassegna ‘Sale in zucca’

S’intitola ‘Ritorno a Caporetto’. E’ l’ultimo libro del giornalista Pier Paolo Cervone dedicato alla Grande Guerra. Viene presentato domani sera, lunedì, a Riva Ligure, in piazza Matteotti, alle 21, per la rassegna ‘Sale in zucca’ ideata e realizzata da Claudio Porchia. Il volume di Cervone, uscito per i tipi dell’editore Mursia di Milano, è stato scritto in occasione del centenario della battaglia che fu fatale per l’esercito italiano. Ma è anche il racconto di un anno. Ovvero dal 24 ottobre 1917 al 24 ottobre 1918 quando scattò la riscossa che portò alla travolgente avanzata di Vittorio Veneto e alla conclusione di quella <inutile strage>, come la definì Papa Benedetto nella sua famosa enciclica.

‘Ritorno a Caporetto’ è un libro da leggere camminando lungo i luoghi dove, alla fine di ottobre del 1917, si è combattuta la Dodicesima battaglia dell’Isonzo, più nota come battaglia di Caporetto. Un viaggio nella storia che passa attraverso Plezzo, Tolmino, e ovviamente Caporetto, e gli altri piccoli borghi sloveni della Valle dell’Isonzo. Cervone ricostruisce quanto è avvenuto: le cause e i responsabili della sconfitta militare, con pesanti conseguenze per gli abitanti di Friuli e Veneto, costretti a lasciare le loro case dopo l’invasione del nemico. Per Cervone si tratta del dodicesimo volume, tutti dedicati alla Grande Storia della Prima e Seconda guerra mondiale.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore