/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Newsletter

Iscrivendomi acconsento al trattamento dei dati personali secondo le norme vigenti.

Cerca nel web

Cronaca | martedì 19 gennaio 2016, 10:16

Incidente mortale di Albenga, individuato il possibile investitore di Maria Pilot: 65enne indagato per omicidio colposo

L'uomo è stato individuato, con l'ausilio delle telecamere, grazie alle indagini condotte da Polizia Stradale e Municipale

E’ stato individuato, grazie all’ausilio delle telecamere, l’autore dell’investimento mortale di Albenga, nel quale ha perso la vita Maria Pilot: si tratta di M.V., 65enne pensionato ingauno. La donna stava attraversando via Vittorio Veneto, quando era stata falciata dalla station wagon condotta dall'uomo, che non si era fermato a prestarle soccorso.

Secondo quanto raccontato dai testimoni, il conducente di un'autovettura di media cilindrata di coloro chiaro, aveva urtato la signora sulle strisce pedonali, allontanandosi poi in direzione della stazione ferroviaria. Gli stessi avevano poi fornito alcune cifre della targa

All’epoca era stato dunque aperto un fascicolo di inchiesta coordinata dal Pm Giovanni Battista Ferro. Dopo due mesi di indagini intense, da parte della Polizia Stradale, è stato identificato l’autore dell’investimento.

Un risultato che è stato possibile raggiungere solo grazie alla collaborazione con la Polizia Municipale di Albenga. Gli agenti del locale comando hanno infatti visionato nel dettaglio le immagini e sono riusciti ad estrapolare ed isolare i fotogrammi nel quale era visibile una macchina che corrispondeva ai dettagli e alla descrizione fornita.

Le ulteriori indagini hanno poi permesso di risalire alla targa completa della station wagon e da lì al responsabile dell'investimento. L'uomo, ascoltato come persona informata sui fatti, in un primo momento ha negato di essere passato lì con la macchina.

Nelle sue dichiariazioni, e da riscontri oggettivi, sono però emerse delle contraddizioni, che hanno portato ad identificare con certezza M.V., 65enne di Albenga, come responsabile.Per lui l’accusa è di omicidio colposo e fuga con omissione di soccorso. E’ stata inoltre disposto  il sequestro dell'autovettura al fine di compiere le prime perizie in cerca di tracce riconducibili all'evento mortale.

Maria Pilot era molto conosciuta ad Albenga: vedova di Emanuele Podestà, era molto nota anche per essere la madre di Francesco e Giovanni. Il primo è il titolare del “Campeggio dei fiori”, mentre il secondo il capo della redazione di “Striscia la notizia”,  il noto giornale satirico di Antonio Ricci e marito di Anna Buffa, nota gioielleria di Albenga.

 

Cinzia Gatti

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore