/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Newsletter

Iscrivendomi acconsento al trattamento dei dati personali secondo le norme vigenti.

Cerca nel web

Cronaca | sabato 05 marzo 2016, 07:33

Nessun danno nel savonese per il maltempo, nevica in Valbormida: l'allerta continua fino alle 15

Ieri è stata emanata dalla Protezione Civile Regionale una nuova allerta meteo “gialla” per piogge e temporali su tutta la Regione.

Non si registrano danni per il maltempo nella notte appena trascorsa. Ieri infatti era stata emanata dalla Protezione Civile Regionale una nuova allerta meteo “gialla” per piogge e temporali, valido dalla mezzanotte fino alle 15 di sabato, su tutta la Regione.

Questa notte ha piovuto copiosamente nel savonese, mentre nevica in Valbormida, nell'entroterra albisolese, a Sassello e Piampaludo. Dalla costa all'entroterra non si registrano danni legati alle abbondanti precipitazioni.

Ecco le condizioni meteo previste per questo fine settimana.

Sabato 5 Marzo: Cielo per gran parte coperto al mattino, con precipitazioni diffuse su tutto il Nord-Ovest. Nevicate in montagna fino a bassa quota con accumuli maggiori su Alpi Marittime e Alto Piemonte, in pianura possibili nevicate sul Cuneese e sulle pedemontane. In Liguria ,specie di levante, accumuli di pioggia che potranno superare localmente i 50 mm e non sono esclusi temporali. C’è ancora grossa incertezza sugli accumuli pioggia/neve generalmente previsti, tutto dipenderà da come si disporranno le correnti in quota. Dal pomeriggio ci aspettiamo un netto miglioramento con schiarite sempre più ampie a partire da ovest. Temperature minime in leggero aumento rispetto a venerdì fino a 2/3°C , dove  ci saranno nevicate attorno allo 0. Massime in calo attorno 8/11 °C. Venti deboli o assenti in pianura, da moderati a forti meridionali su Liguria in attenuazione e rotazione da nord dal pomeriggio.

Da domenica 6 Marzo: la situazione dovrebbe rimanere sostanzialmente invariata fino a metà settimana. Avremo cieli generalmente sereni o poco nuvolosi in pianura, qualche nube in più sulle Alpi. Possibile debole perturbazione in transito tra martedì e mercoledì prossimo. Temperature in generale calo in quota per aria più fredda da nord ovest. In pianura minime in calo domenica e poi sempre attorno a -2/0°C, massime in aumento sempre domenica e poi stazionarie o con deboli variazioni attorno a 11/13°C. Nel prossimo fine settimana poi ci attendiamo l’arrivo dell’anticiclone con giornate decisamente più primaverili.

Si raccomanda, per ogni livello di allertamento di prestare particolare attenzione ad ogni zona che i Comuni ritengono a rischio, di particolare criticita' e le aree a rischio residuo, attivando i presidi territoriali ed ogni misura volta alla salvaguardia di persone o cose.

 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore