/ Eventi

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | 14 giugno 2015, 18:00

Finale Ligure, grande successo alla prima serata di "Periferie moderne"

La manifestazione, che si terrà fino a domenica 21 giugno, propone dibattiti, mostre d’arte e di fotografia, concerti, teatro e gastronomia nel quartiere di Finalpia

Finale Ligure, grande successo alla prima serata di "Periferie moderne"

Grande successo di pubblico ieri, sabato 13 giugno, al primo appuntamento della manifestazione "PERIFERIE MODERENE", organizzata dall’omonima associazione culturale che fino a domenica 21 giugno propone dibattiti, mostre d’arte e di fotografia, concerti, teatro e gastronomia nel quartiere di Finalpia a Finale Ligure.

Grande soddisfazione per gli organizzatori per i numerosissimi visitatori che hanno affollato l’Oratorio della Confraternita, in Piazza Abbazia all'inaugurazione delle mostre, le fotografie su Finlapia del noto reporter torinese Giampero Soffietti e gli allestimenti di quattro giovani artisti emergenti:Ella Marciello di Torino, Silvia Grandi di Genova, Alessandro Gimelli di Loano e Fabizio Bardini di Finale Ligure.

Le mostre sono visitabili fino a Domenica 21, tutti i giorni  (escuso lunedì e venerdì) dalle 17,30 alle 19,30.

Prossimi appuntamenti di "PERIFERIE MODERNE" Venerdì 19 nei chiostri dell’Abbazia, “Invisibilia”, un allestimento di Gloria Bardi e Stefano Stacchini, e alle 21,00 l’atteso incontro con il designer Giulio Cappellini, l’artista Ugo Nespolo.

Sabato 20, alle 18,00, si terrà invece un dibattito con il recordman mondiale paraolimpico Haki Doku e l’ex calciatore di serie A Fabio Vignaroli.

Sempre Sabato 20, dalle ore 20,00, “Festa della Musica”, con musica dal vivo e stand gastronomici, con prosecuzione nel successivo pomeriggio didomenica 21.

Ancora Domenica 21, alle ore 21,00, al Teatro Angelicum, si chiuderà la manifestazione con lo spettacolo teatrale del laboratorio curato dal noto attore e regista Roberto Tesconi.

L’iniziativa è resa possibile grazie alla collaborazione con le associazioni finalesi “E20”, “I Garosci de Pia”, ”Gli Amici di Babuche” e “S.P.I.A.”, l’associazione “Promozione Artistica Eventi” di Torino, il “CIV Consorzio di Finalpia” e l’Abbazia di S. Maria di Finalpia che ha concesso gli spazi e la piena collaborazione alla realizzazione dell’evento. La manifestazione è completamente autofinanziata dagli organizzatori, con il sostegno di cittadini, commercianti e di alcuni albergatori e tutti gli eventi sono a ingresso libero.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium