/ Eventi

Che tempo fa

Newsletter

Iscrivendomi acconsento al trattamento dei dati personali secondo le norme vigenti.

Cerca nel web

Eventi | martedì 08 marzo 2016, 19:00

Savona, studi e restauri per il Santuario di N.S. di Misericordia nel libro "Splende il tempio adorno"

La presentazione sabato 12 marzo alle ore 17,30 nella basilica. Ente promotore è Opere Sociali di N.S. di Misericordia, con il contributo della Fondazione Agostino M. De Mari

Sabato 12 marzo alle ore 17,30 nella basilica del Santuario di Savona sarà presentato da Fulvio Cervini, docente di Storia dell’Arte Medievale presso l’Università degli Studi di Firenze, il volume “SPLENDE IL TEMPIO ADORNO” Studi e restauri per il Santuario di Nostra Signora della Misericordia a Savona.

A trent’anni di distanza dalla monografia La Madonna di Savona (novembre 1985), esce un nuovo volume di studi sul Santuario. Già dal titolo Splende il tempio adorno, tratto dal componimento di un poeta savonese del Settecento, il libro annuncia il proprio obiettivo: far luce sulle vicende decorative della chiesa con uno sguardo rivolto alla molteplicità e varietà dei suoi aspetti artistici. Le nuove, importanti ricerche ora pubblicate hanno preso le mosse da una lunga e attenta stagione d’indagini archeologiche, restauri, catalogazioni e ricognizioni, in questi ultimi anni in parte rese note con una serie di mostre organizzate nel Museo del Tesoro per la ricorrenza del 18 marzo.

Il libro si divide in due sezioni: la prima, a cura di Francesca Bulgarelli e Massimo Bartoletti, già funzionari per il territorio savonese delle Soprintendenze liguri, ci parla delle operazioni di scavo e di restauro, cui sono seguite scoperte notevoli e nuove attribuzioni; la seconda, affidata a un gruppo più numeroso di studiosi composto da Massimiliano Caldera, Daniela Piazza, Patrizia Peirano, Magda Tassinari e Paolo Venturino, illustra una fase finora inesplorata della storia artistica del Santuario, riguardante i prestigiosi lavori di rinnovamento decorativo avvenuti in vista del terzo (1836) e del quarto (1936) centenario dell’Apparizione, quest’ultimo conclusosi con l’acquisto del grande organo Malvestio.  

Proprio come allora, quando trent’anni fa due intellettuali di chiara fama, Carlo Bo e Federico Zeri, presentarono La Madonna di Savona, il prossimo 12 marzo Fulvio Cervini, storico dell’arte docente all’Università di Firenze, autore d'importanti saggi e curatore di numerose mostre sull'arte ligure, fornirà la chiave di lettura critica per una comprensione stimolante e avvincente degli argomenti trattati nel libro.

Saranno presenti le curatrici e gli autori: Massimo Bartoletti, Francesca Bulgarelli, Massimiliano Caldera, Patrizia Peirano, Daniela Piazza, Magda Tassinari, Paolo Venturino.

Interverranno: Giovanni De Filippi, presidente delle Opere Sociali di N. S. di MisericordiaS. E. monsignor Vittorio Lupi, vescovo di Savona-NoliFederico Berruti, Sindaco del Comune di Savona Angiolo Ugo Del Lucchese, Soprintendenza Archeologia della LiguriaLuca Rinaldi, Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio della Liguria Amerino Lunardon, Consigliere della Fondazione A. De Mari La manifestazione si chiuderà con l’esecuzione di un brano musicale eseguito da Paolo Venturino all’organo Malvestio, ripristinato per l’occasione.    

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore