• Serie D, Ris. finale

    1 Savona

    79' Damiani

    0 Lavagnese

  • Serie D, Ris. finale

    1 Sanremese

    63' Gagliardi

    2 Finale

    6' Capra, 59' Roda
  • Serie D, Ris. finale

    0 Ghivizzano

    2 Argentina

    4' Compagno, 87' Lo Bosco
  • Promozione, Ris. finale

    1 Pallare

    12' Saviozzi

    1 Ceriale

    74' Conforti
  • Prima Categoria, Ris. Finale

    2 Altarese

    32' Rovere, 53' Brahi

    3 Pontelungo

    11' Tomao, 74' Badoino, 86 Tomao
 / Politica

Affari & Annunci

Propone vendita e noleggio attrezzature: forno trivalente, cuocipasta, cappa, armadio frigo, cucine, lavapiatti, lavello, banco bar, fabbricatore ghiaccio, usati con garanzia 12...

signora referenziata cerca lavoro fisso, astenersi perditempo.Savona

alloggio signorile bipiano mq.170 box soppalco termoautonomo Classe A vendesi, inintermediari. Preferibilmente cell. al mattino

Che tempo fa

Newsletter

Iscrivendomi acconsento al trattamento dei dati personali secondo le norme vigenti.

Cerca nel web

Politica | sabato 20 febbraio 2016, 12:01

Comunali Savona, Giorgio Barisone è il candidato sindaco per il Partito Comunista

La presentazione questa mattina nella sede di via Milano alla presenza del segretario provinciale Matteo Piccardi e del segretario nazionale Marco Ferrando.

E’ Giorgio Barisone il candidato sindaco di Savona per il Partito Comunista dei Lavoratori. L’esponente politico, già militante in Rifondazione e ora nel Partito Comunista dei lavoratori, senza tessera, è stato presentato questa mattina dal partito nella sede di via Milano alla presenza del segretario provinciale Matteo Piccardi e del segretario nazionale Marco Ferrando. Sarà una corsa solitaria quella del PCL verso palazzo Sisto: infatti il partito non ha aderito né alla proposta di Rete a Sinistra nella quale si ritrovano SEL, Rifondazione Comunista e Possibile, né alle primarie di coalizione lanciate dal Partito Democratico.

Il PCL è il primo partito ad uscire allo scoperto con il nome del candidato per la tornata delle Comunali savonesi. "Vogliamo presentare per Savona un programma anticapitalista di rottura", questa la priorità del partito.

Barisone, 59 anni, è attualmente disoccupato da vicesegretario provinciale della Confesercenti di Savona:"Mi mancano sette anni alla pensione", spiega il candidato. 

"Ci prepariamo ad una battaglia e faremo come pilastri del nostro programma casa, lavoro, ambiente e salute - spiega - Sono aspetti su cui è stato fatto poco in questi anni da tutte le amministrazioni che si sono succedute, è una grande necessità ora far emergere i bisogni di far emergere i bisogni sociali".

"Noi denunciamo il fatto che i partiti che compongono “Rete a Sinistra” abbiano co-gestito l’amministrazione di questa città e precedentemente la Regione, ed è difficile dire “io sono contro” a quello che di fatto è stato fatto fino a ieri”.

"Il problema primario è quello legato all'emergenza abitativa casa, è necessario vedere quante sono le abitazioni non affittate per problemi strutturali di grandi proprietà, a partire dalle banche per arrivare ad Arte e Opere Sociali - conclude Barisone - e quindi operare per rimetterle a posto e sul mercato". 

Al centro del programma il lavoro, risolvere l'emergenza abitativa, la povertà e l'ambiente.

Il candidato non è un tesserato, ma incarna la migliore tradizione storica del partito. Faranno invece parte della lista molti giovani, tra cui anche donne provenienti dalle diverse comunità etniche della città della Torretta.

"Saremo presenti in tutti i Comuni che andranno al voto, e così anche a Savona - ha affermato il segretario nazione del Partito Comunista dei Lavoratori, Marco Ferrando - C'é bisogno di una rivoluzione culturale e per questo presenteremo un programma anti capitalistico di rottura: andremo a scontrarci con le tre destre, che sono il renzismo, la Lega lepenista di Salvini e il M5S. La sinistra non esiste più, come a Savona, altre forze da Sel a Rifondazione sono stati complici del Pd, non possiamo aderire ai loro progetti. Noi siamo l'ultimo baluardo della sinistra e correremo da soli".

Per il PCL ora inizia la campagna elettorale, ogni lunedì i componenti del partito saranno presenti con un gazebo in piazza del Popolo per costruire insieme ai cittadini il programma e la lista in corsa alle elezioni. 

Debora Geido

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore