/ Politica

Spazio Annunci della tua città

Buono stato di conservazione sia estetica che funzionale, colore blu, parcheggiata in garage privato. Documentazione...

Mi chiamo Andrea Panarese e sono un libraio antiquario. Acquisto libri antichi in Liguria e dintorni. Mi trovate anche...

Polleria,salumeria,praticamente nuova. Affare in blocco o separatamente i singoli pezzi. Cella frigo, forno,...

Trilocale situato in zona tranquilla e servita, a 300 mt. dal mare, arredato e corredato, composto da ingresso,...

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | giovedì 10 marzo 2016, 09:56

Confronto Battaglia/Di Tullio per le comunali di Savona: assente il sindaco Federico Berruti

Lui non ha mai nascosto di appoggiare la funzionaria regionale, però è altrettanto evidente che il vicesindaco rappresenta la sua continuità

Presenti Fulvio Briano, Barbara Pasquali, assessori e consiglieri del Comune di Savona, assente Federico Berruti: ieri in sala Rossa si è svolto il confronto tra Cristina Battaglia e Livio Di Tullio.

Decine i cittadini, esponenti delle diverse categorie economiche e politici venuti ad ascoltare i candidati alle Primarie della coalizione di sinistra. Intervenuti, in alcuni casi, a sostegno di uno dei due esponenti oppure curiosi di conoscere il futuro della città.

Assente però il primo cittadino Federico Berruti, impegnato fuori Savona: dato suffragato dal rinvio della giunta comunale da martedì ad oggi.  Nessuna polemica, come ci tengono a fare sapere dal Partito Democratico.

E’ evidente però che l’assenza dell’attuale sindaco dal primo confronto pubblico tra i candidati che potenzialmente andranno a sostituirlo è di per sé una notizia. Contando che Berruti era presente alla prima presentazione pubblica di Cristina Battaglia.

 

Lui non ha mai nascosto di appoggiare la funzionaria regionale, però è altrettanto evidente che Di Tullio rappresenta la sua continuità. Non è la prima volta che il sindaco di Savona glissa su questioni che possono creare imbarazzo, cercando di fare trasparire una certa neutralità.

Cinzia Gatti

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore